×

Covid, Oms: “Grazie al vaccino il mondo può cominciare a sognare”

Il Covid con il Vaccino può essere fermato, ma "il cammino da percorrere resta pericoloso"

Vaccino anti-Covid
Vaccino anti-Covid

Le prime dosi di vaccino contro il Covid dovrebbero arrivare già all’inizio di questa settimana in Scozia e poi in Inghilterra. Infine, tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021, anche altri Paesi del mondo dovrebbero ricevere le prime scorte, provvedendo così a mettere in salvo le categorie più a rischio e coloro impegnati in prima linea, come medici e infermieri.

Covid, Oms: “Con il vaccino il mondo può sognare”

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha commentato i primi risultati positivi delle prove di vaccino contro il Covid. Questi implicano che il mondo “può cominciare a sognare della fine della pandemia”. Tuttavia, ammonisce l’organizzazione, i Paesi ricchi e più potenti non devono calpestare quelli poveri e marginalizzati “nella corsa precipitosa ai vaccini”. Queste le parole del direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, che poi continua e spiega che “il cammino da percorrere resta pericoloso”.

Prime dosi

Le prime dosi di vaccino anti Covid, prodotte da Pfizer e BioNTech, sono pronte e saranno somministrate a partire da martedì 8 dicembre. Il primo Paese che avrà la disponibilità delle scorte è la Scozia e a seguire l’Inghilterra. Il Regno Unito è il primo Paese al mondo ad aver approvato il vaccino Pfizer-BioNTech dopo il via libera dell’autorità di regolamentazione dei medicinali britannica, l’MHRA.

La Pfizer ha comunque affermato di aspettarsi ulteriori autorizzazioni e approvazioni nelle prime settimane di dicembre.

Presto dunque le prime scorte dovrebbero arrivare in ogni angolo della terra. Si attende solo il via libera da parte della Food and Drug Administration, la prima a cui la casa farmaceutica aveva chiesto l’autorizzazione, e dell’Agenzia Europea del Farmaco.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora