×

Sospeso da scuola perché ha lo smalto: la rivolta del 17enne

Trevor Wilkinson si è ribellato alla sua sospensione, causata dallo smalto, e ha raccolto 60.000 firme.

Trevor Wilkinson
Trevor Wilkinson

Trevor Wilkinson, ragazzo si 17 enne, è stato sospeso dalla scuola per essersi presentato con lo smalto per le unghie. Il fatto è accaduto in un istituto superiore in Texas. Il giovane, in una petizione online, ha spiegato che la politica della sua scuola è contro gli studenti maschi che indossano lo smalto.

Sospeso per lo smalto

Sono andato in classe e subito la mia insegnante mi ha mandato nell’ufficio del preside perché secondo lei avevo infranto il codice di abbigliamento” ha spiegato il giovane a “Good Morning America”. Trevor, dopo la sospensione, ha deciso di lanciare una petizione online, chiedendo di permettere anche ai maschi di indossare lo smalto per le unghie a scuola.

Ha ottenuto più di 60.000 firme di solidarietà, nella speranza di aiutarlo ad essere riammesso in classe. “È per rimuovere la discriminazione, il sessismo, l’omofobia, il razzismo nelle piccole città che sentono di poter applicare un codice di abbigliamento o regole che vanno completamente contro il modo in cui le persone si sentono e vanno completamente contro la libertà di espressione e infrangono la legge” ha spiegato Trevor Wilkinson.

L’istituto conduce una revisione diligente e ponderata del codice di abbigliamento su base annuale. Ai genitori e agli studenti viene fornita una copia del codice di abbigliamento prima dell’inizio di ogni nuovo anno scolastico” ha fatto sapere la scuola, la Clyde High School. La scuola, in un certo senso, ha voluto specificare che il ragazzo sapeva perfettamente che stava violando il regolamento ma non si è interessato del rischio di sospensione. Trevor segue una cultura moderna di uomini che spesso sfoggiano lo smalto per le unghie. Molte star seguono la stessa corrente. “Il fatto che adesso mi stia dipingendo le unghie significa molto per me e mostra la mia crescita. Non cambierei chi sono per il mondo e sto imparando ad amarmi completamente e a sentirmi a mio agio nella mia pelle e nella mia sessualità e penso che sia una cosa incredibile” ha spiegato Trevor. Su Instagram il ragazzo ha annunciato un altro movimento, chiedendo ai follower di sfidare gli stereotipi di genere e pubblicando le foto delle sue unghie dipinte.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora