×

USA, New York: annunciata l’invasione delle ‘cicale dagli occhi rossi’

Un gruppo di esperti ha annunciato l’imminente invasione della città di New York da parte delle cosiddette ‘cicale dagli occhi rossi’.

USA

Nel mese di maggio 2021, New York City verrà invasa da singolari ‘cicale dagli occhi rossi’: l’allarme è stato recentemente lanciato da alcuni esperti del settore.

Brood X, le cicale dagli occhi rossi

Poco prima dell’inizio dell’estate, un numero spropositatamente alto di cicale dagli occhi rossi si abbatterà su New York.

La particolare categoria di cicala in arrivo è stata battezzata ‘Brood X’ e si distingue per la sua peculiare colorazione nera, arancione e rossa. Le cicale Brood X si sono confinate nei sottofondi di New York per circa 17 anni, periodo di tempo necessario per portare a termine il processo di gestazione ma sono ormai pronte a imporre la propria presenza in specifiche aree della città a partire dal mese di maggio, quando il sottosuolo raggiunge una temperatura stabile pari ai 18°.

New York, il fenomeno dell’invasione delle cicale

Le covate di cicala sono di 15 tipologie differenti: pertanto, ogni anno, uno determinato tipo invade aree situate presso la costa orientale degli Stati Uniti d’America. L’ultimo avvistamento delle Brood X, tuttavia, risale al 2004 e si concentrò principalmente a Long Island.

Tradizionalmente, Central Park rappresenta il luogo in cui si registra una maggiore presenza di cicale, seguono Staten Island e il territorio del Bronx.

Gli insetti emergono quando la temperatura del sottosuolo si assesta sui 18°: il fenomeno avviene quasi sempre nel corso del mese di maggio.

Le cicale sono coleotteri innocui ma, negli anni in cui sono state riscontrate significative emergenze, hanno spesso volato insistentemente sulle persone, assordandole col rumore prodotto. Gli esemplari maschi di cicala, infatti, emettono un suono collettivo che funge da richiamo di accoppiamento per le femmine. Il suono può arrivare fino a 100 decibel, un valore che può essere paragonato a quello generato da una Harley-Devidson.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora