×

Fiorello: “Ognuno deve essere felice di quello che è”

Torino, 14 mag. (askanews) – È il giorno della finale ad Eurovision Song Contest Torino 2022, l’evento musicale mondiale dove attraverso la musica e gli artisti, il Dipartimento della Pubblica Sicurezza e la Rai hanno promosso, per tutta la settimana, i valori di non discriminazione, tolleranza e inclusione.

Oggi, sui canali social della Polizia di Stato, di Rai per il Sociale, Eurovision Rai e Rai1, a sostenere la campagna “Vittime di odio” sono tre grandi nomi della TV e dell’intrattenimento italiani.

Fiorello, da sempre vicino alla Polizia di Stato nella diffusione di campagne di legalità, lancia un appello agli haters: “basta odio. Ognuno deve essere felice di quello che è “.

Anche oggi ad Euro Village la Polizia Postale e l’Oscad incontreranno i visitatori e i tanti giovani presenti per un’altra giornata all’insegna del rispetto reciproco e dell’uguaglianza.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora