×

Francia, procreazione assistita estesa anche a donne single e coppie lesbiche

L'Assemblea Nazionale francese ha dato il via libera alla procreazione medicalmente assistita per tutte le donne comprese single e coppie lesbiche.

procreazione assistita

Da oggi in Francia anche le donne single e le coppie lesbiche potranno avere accesso alla procreazione medicalmente assistita. Lo ha deciso l’Assemblea Nazionale, che ha approvato in via definitiva – con 326 voti a favore e 115 contrari – una legge che consente a tutte le donne di poter accedere ai trattamenti di fecondazione assistita.

Si tratta di una normativa fortemente discussa dalle forze politiche e dalla società civile francese, che è giunta all’approvazione dopo ben due anni di dibattito tra favorevoli e contrari.

Francia, procreazione assistita estesa anche a donne single e coppie lesbiche

Grazie alla nuova legge ora le donne single e le coppie lesbiche francesi potranno usufruire della procreazione assistitia utilizzando il seme o gli ovociti di donatori anonimi conservati nelle apposite banche del seme.

La normativa tuttavia prevede che al compimento del 18esimo anno di età, il figlio possa avere il diritto di conoscere l’identità del padre biologico.

Attualmente le donne single o le coppie lesbiche francesi che desideravano praticare la procreazione assistita erano costrette a recarsi in Belgio o in Spagna per sottoporsi a procedure che potevano risultare molto costose.

Oltre a questi, gli altri paesi europei che non limitano la fecondazione assistita alle sole coppie eterosessuali sono la Danimarca, la Finlandia, l’Irlanda, Malta, i Paesi Bassi, il Portogallo, il Regno Unito e la Svezia.

Francia, procreazione assistita estesa tutte le donne: il commento del ministro della Salute

A commentare la nuova legge è intervenuto il ministro della Salute Olivier Véran, che al termine della votazione ha parlato di un impegno mantenuto dopo oltre 500 ore di dibattiti parlamentari, affermando: “È una bella giornata per il nostro Paese”.

Véran ha poi auspicato di vedere i primi concepimenti tramite procreazione assistita già entro la fine del 2021, anche potrebbero esserci ritardi nelle procedure se dovesse intervenire la Corte costituzionale.

Francia, procreazione assistita estesa tutte le donne: ok anche alla crioconservazione degli ovuli

La legge francese sulla fecondazione medicalmente assistita prevede inoltre tra le altre cose la crioconservazione degli ovuli per tutte quelle donne fertili e in buona salute che però non desiderano avere un figlio nel breve periodo. Fino ad oggi questa possibilità era riservata soltanto alle donnecon fertilità compromessa e alle donne disposte a donare degli ovociti a coppie eterosessuali con problemi di fertilità.

Contents.media
Ultima ora