×

Gelato alla vaniglia Häagen-Dazs ritirato dal mercato per presenza di ossido di etilene

Lotti di gelato alla vaniglia Häagen-Dazs ritirati dal mercato a causa della presenza di ossido di etilene: l'avviso del ministero della Salute.

gelato vaniglia ritirato

Richiamo alimentare per una serie di lotti di gelato Häagen-Dazs alla vaniglia: il ministero della Salute ha segnalato tracce di ossido di etilene.

Ritirati lotti di gelato alla vaniglia di marca Häagen-Dazs

Il ministero della Salute ha pubblicato un avviso di richiamo alimentare sul proprio sito ufficiale che riguarda il ritiro dal mercato di alcuni lotti di gelato alla vaniglia con marchio Häagen-Dasz, a causa della presunta presenza di tracce di ossido di etilene al suo interno.

La prima segnalazione è arrivata direttamente dalla casa produttrice statunitense.

Il ritiro interessa le vaschette da 460ml di gelato alla vaniglia Häagen-Dasz, prodotte nello stabilimento di Tilloy Les Mofflaines, in Francia. I lotti richiamati sono quelli con scadenza: 15/07/2022; 03/08/2022; 05/08/2022; 13/12/2022: 19/01/2023; 16/02/2023; 06/04/2023; 20/04/2023; 08/05/2023; 16/05/2023.

I pericoli dell’ossido di etilene

L’ossido di etilene è una sostanza tossica potenzialmente cancerogena, utilizzata soprattutto nell’industria petrolifera, o in ambito medico per sterilizzare, e nella filiera alimentare come conservante e disinfettante.

I pericoli derivano dall’inalazione: può causar mal di testa, convulsioni, problemi alla vista, stati confusionari e, nei casi più gravi, ictus e addirittura il coma. Effetti simili, si riscontrano anche se viene ingerito, come nel caso di alimenti contaminati.

Contents.media
Ultima ora