> > Giocatore di football 18enne morto per un malore a due giorni dal compleanno

Giocatore di football 18enne morto per un malore a due giorni dal compleanno

Sam con il suo coach

Lo sceriffo della contea ha aperto un'indagine sul decesso di un giocatore di football 18enne morto per un malore a due giorni dal compleanno

Tragedia negli Usa, dove un giocatore di football appena 18enne è morto per un malore a due giorni dal compleanno: i media spiegano che il promettente guardalinee offensivo Sam Westmoreland è stato stroncato da un malore fatale.

Il ragazzo era un giocatore dilettante dell’università del Mississippi ed era stato una stella ai tempi del college.

Morto un giocatore di football 18enne

Sam sarebbe stato trovato morto fuori dalla Blackjack Missionary Baptist Church, e non ci sono al momento comunicati che spieghino le caise deld ecesso di quel 18enne alto e biondo. Dal canto suo lo sceriffo della contea di Oktibbeha ha avviato le indagini sulla sua morte.

L’ex allenatore della Tupelo High School ha detto: “Uno dei miei ricordi di Sam è che sorrideva sempre. Non importava cosa stesse succedendo durante gli allenamenti”.

Il ricordo di coach e compagni di squadra

“Quando si presentava al campo era sempre con un sorriso. Ti salutava con un sorriso ogni giorno”. In quel college Sam aveva giocato con risultati davvero lusinghieri. Il suo team, la Mississippi State Athletics Family, ha parlato del 18enne tragicamente scomparso come di “un figlio amato, fratello e compagno di squadra”.

La chiosa mesta l’ha data il capo allenatore di football Mike Leach: “Un giovane straordinario con un futuro illimitato”