Chi è Giulia Bongiorno, possibile premier - Notizie.it
Chi è Giulia Bongiorno, possibile premier
Politica

Chi è Giulia Bongiorno, possibile premier

Giulia Bongiorno
Giulia Bongiorno

Giulia Bongiorno, noto avvocato e figura pubblica, è uno dei nomi nella lista dei possibili premier di questo nuovo governo italiano.

Giulia Bongiorno, è membro del Consiglio di amministrazione della Juventus Football club ed è stata senatrice della Repubblica Italiana nella 18′ Legislatura.

La vita politica di Giulia Bongiorno

Tra i suoi interventi si annoverano importanti provvedimenti come l’introduzione nell’ordinamento del reato di stalking, la proposta di legge di aggravante di femminicidio e le sue battaglie a favore delle unioni civili.

Giulia Bongiorno infatti è contraria all’omofobia e si è sempre espressa per l’ampliamento della legittima difesa nell’ordinamento legislativo italiano.

E’ laureata in giurisprudenza all’università di Palermo. Ha uno studio legale, a Roma e Milano che si occupa di economia, amministrazione e reati dei colletti bianchi.

Ha fondato doppia difesa Onlus con Michelle Hunziker per porre l’attenzione dell’opinione pubblica sugli abusi e la violenze sulle donne offrendo sostegno e tutela. Sempre in riferimento a questo progetto cura Doppia Difesa, rubrica sul periodico Oggi.

Giulia Bongiorno si cura della supervisione dell’area legale della Juventus e fa parte anche del Consiglio di Amministrazione di altri enti tra cui Poste Italiane.

Insomma l’avvocato avrebbe tutte le carte in regola per riuscire a guidare bene il paese in quanto si impegna attivamente per il rispetto di donne e omosessuali e sostiene cause importanti.

Si è occupata della difesa di importanti personalità di spicco tra i quali il leader democristiano Giulio Andreotti nel processo per mafia che le le diede non poca notorietà ma anche Gianna Nannini, Ezio Greggio, Tiziano Ferro e Simone Pianigiani.

Perorò la causa di Raffaele Sollecito, noto alle cronache nazionali per l’omicidio di Meredith Kercher e difese in appello i manager Google, per l’accusa di illecito e diffamazione dal comune di Milano. Infine venne nominata da Niccolò Ghedini, avvocato di Silvio Berlusconi, come proprio difensore nel caso Ruby-ter.

Lo sport

Sono molte anche le commissioni nella giustizia sportiva: tutelò i calciatori dell’Atalanta per la Coppa Italia 2001, sostenne Stefano Bettarini dall’accusa di scommesse illecite e Francesco Totti per la squalifica dal campionato europeo di calcio per aver sputato in faccia al danese Poulsen.

Anche Antonio Conte è stato un suo assistito nel processo del calcioscommesse dell’agosto 2012 insieme ad Andrea Baldini quando fu escluso dalla spedizione italiana ai giochi olimpici di Pechino. Nel 2016, difese anche 12 atleti della Federazione italiana di atletica leggera, che vennero assolti tutti.

Giulia Bongiorno oggi

Oggi la Bongiorno è colei che Matteo Salvini ha scelto di candidare nelle fila della Lega.

Il suo curriculum la fa imporre per il rispetto che merita. Lei stessa sostiene che l’unico fine che ha è di difendere le regole, se non di scriverle più chiaramente.

Molti la vedono come lo spillo che il centrodestra vorrebbe per capeggiare nonostante tutto oppure come un altro modo di Salvini per farsi ben vedere dall’ex premier. Fu lei infatti che bloccò diverse leggi ad personam sostenute da Forza Italia, rientrando nelle grazie del Cavaliere.

Ma sono ancora molti i nomi di cui si parla e non si sa nulla di certo, vedremo nelle prossime ore quale diventerà il destino del governo italiano. Se dovesse essere lei ad ottenere il mandato, sarebbe la prima donna premier nella storia italiana.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche