Hai gonfiori addominali dopo la pizza? Ecco perché - Notizie.it
Hai gonfiori addominali dopo la pizza? Ecco perché
Salute

Hai gonfiori addominali dopo la pizza? Ecco perché

cibi italiani

Se dopo aver mangiato la pizza, senti o provi dei dolori addominali, ecco spiegata la ragione e la motivazione.

Può capitare dopo aver mangiato la pizza di avere dei disturbi intestinali, di avere sete, di essere insonni. Non ti preoccupare, non sei il solo. Sempre più persone sono soggette a questo tipo di disturbo. La pizza è un piatto molto amato e se soffri di questi disturbi e problemi, molto probabilmente dipende anche dagli ingredienti in essa contenuti.

La pizza non deve essere indigesta perché faccia bene. Solitamente le pizze di cui ci nutriamo sono fatte di vari ingredienti e sono piene di proteine, glutine, amido, additivi e molto altro. La pizza è formata da vari ingredienti che non tutti sono in grado di digerire e non tutti possono stare bene mangiandola.

Ovviamente il tipo di pizza dipende dai vari tipi di farina, dal tipo di cottura, da quello di lievitazione e da altri ingredienti.

Nel caso decidessi di fare la pizza in casa, scoprirai di non avere questi disturbi, in quanto i tempi di cottura, la lievitazione e la farina usata è diversa. La pizza, inoltre, si può fare anche con altri tipi di farina per farti stare bene e non avere quei dolori tipici.

Le farine che spesso usano i pizzaiolo non sono adatte o compatibili con il nostro intestino e quindi ecco perché si hanno dei dolori addominali. Alcune parti di pizza che non riusciamo a ingerire portano ad alcuni problemi, come diarrea, sindrome del colon irritabile e molto altro. Alcune volte capita che si usino farine da 280 a 480 che non sono particolarmente adatte in quanto sono ricche di glutine e forma un impasto come mozzarella e pomodoro, molto robusto e che porta a dolori e gonfiori addominali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche