×

Guerra in Ucraina, dopo 22 giorni quali sono le condizioni dell’esercito russo

I soldati russi che pensavano di essere stati chiamati solo per un'importante esercitazione in che condizioni si trovano dopo 22 giorni di guerra?

condizioni esercito russo

Chi può fugge dall’Ucraina, cercando di mettere al riparo sé e i propri cari. Chi resta in patria lotta con tutte le forze in nome della libertà. I cittadini ucraini rimasti nel Paese continuano a mettere in atto una strenua resistenza, chi stravolgendo i cartelli stradali, chi servendosi di altre strategie.

Da parte dei russi, tuttavia, non si fermano attacchi e bombardamenti: quali sono le condizioni dell’esercito russo dopo 22 giorni di guerra?

Guerra in Ucraina, le condizioni dell’esercito russo

Putin ha invaso l’Ucraina il 24 febbraio. Si parlava di una “guerra lampo”, ma la storia insegna che è difficile intraprendere un conflitto tanto rapido e indolore. Così l’invasione russa nella vicina Ucraina continua a causare feriti e mietere vittime.

Tuttavia, dopo 22 giorni anche i militari russi cominciano ad affrontare una serie di difficoltà.

A indebolire i militari russi sarebbe anche la resistenza degli ucraini. Stando a quanto fatto sapere dall’intelligence britannica, negli ultimi giorni i russi hanno compiuto “progressi limitati” sul campo. Migliaia i mezzi distrutti o danneggiati.

Gli obiettivi prefissati vengono raggiunti con ritardo e il mancato controllo dello spazio aereo ucraino. Così Mosca è stata costretta a servirsi di molti più missili rispetto a quanto previsto inizialmente.

Secondo gli analisti, inoltre, le forze russe sul campo sono obsolete, il che costituirebbe un altro elemento negativo per i militari russi.

Contents.media
Ultima ora