> > Guerra in Ucraina, missili su Kiev: ci sono morti e feriti, colpito anche un ...

Guerra in Ucraina, missili su Kiev: ci sono morti e feriti, colpito anche un parco giochi

fess0i5xgauuzty

Missili su Kiev: la Russia torna a colpire causando morti e feriti nella capitale. Distrutto anche un parco giochi

Kiev si sveglia sotto le esplosioni.

La capitale dell’Ucraina è stata colpita dalle forze russe: non accadeva dallo scorso 26 giugno. Ci sarebbero almeno 5 morti e 12 ferite. I missili su Kiev hanno colpito zone centrali della città tra le quali l’area vicino all’ufficio del presidente e il quartiere di Pechersk, dove si trova l’edificio del Servizio di sicurezza ucraino. Distrutto anche un parco giochi. L’allerta per attacchi è ancora in corso.

Il consigliere del ministero dell’Interno ucraino Anton Gerashchenko ha comunicato su Twitter che le vittime dell’attacco aereo sono “civili che stavano guidando o camminando nel centro della città”.

Intanto l’agenzia statale russa ha riportato che “uno dei missili che hanno colpito Kiev è caduto vicino all’ufficio del presidente ucraino Volodymyr Zelensky”.

È intervenuto sui social anche il presidente Zelensky che scrive: “Stanno cercando di distruggerci e spazzarci via dalla faccia della terra”.

Un’altra esplosione è avvenuta in via Vladimirskaya dove si trova l’edificio del Servizio di sicurezza ucraino. Il sindaco della capitale Vitali Klitschko ha fatto sapere che sono state colpite “infrastrutture critiche“.

Nel frattempo, tutte le stazioni sotterranee della metropolitana sono state adibite a rifugi. L’attacco aereo non sarebbe ancora finito. Il governatore della regione di Kiev Oleksiy Kuleba ha chiesto ai cittadini di “mantenere la calma e di restare nei rifugi.

La difesa aerea opera nella regione. L’allerta aerea è ancora in corso. Teniamo duro”.

Missili su Kiev: le zone colpite

I missili si sono abbattuti su zone centrali della città di Kiev intorno alle 8:15 ora locale (7:15 in Italia). Tra le aree colpite c’è il centralissimo distretto di Shevchenkiv, dove alcuni video mostrano un parco giochi colpito.

Su Telegram, Gerashchenko ha scritto che un razzo russo è esploso vicino al monumento a Grushevsky e parla di attacchi portati avanti con droni.

Zelensky: “Si prega di non lasciare i rifugi”

L’allarme aereo continua su tutta l’Ucraina e Zelensky parla degli attacchi a Kiev, Zaporizhzhia e Dnipro: “L’ allarme aereo non si placa in tutta l’Ucraina. Ci sono missili che colpiscono. Purtroppo ci sono morti e feriti. Si prega di non lasciare i rifugi. Prenditi cura di te e dei tuoi cari. Teniamo duro e diventiamo forti“, ha scritto il presidente sui social.

LEGGI ANCHE: