Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Lavorare in Poste Italiane: requisiti e opportunità
Stili di vita

Lavorare in Poste Italiane: requisiti e opportunità

lavoro poste
poste italiane

Poste Italiane è sempre alla ricerca di personale nuovo e qualificato. Scopri come candidarti e quali sono le posizioni più richieste

Avere la possibilità di lavorare in posta per coprire una delle tante mansioni a disposizione è un‘ottima opportunità di crescita, ma soprattutto è la garanzia per chiunque di avere uno stipendio sicuro e di ottenere anche il tanto agognato posto a tempo indeterminato. Quando si parla di lavorare in posta, non ci si riferisce soltanto alle posizioni aperte presso Poste Italiane ma anche nei nuovi uffici postali gestiti da aziende private. Per poter lavorare in posta è necessario essere in possesso di alcuni requisiti, vediamo insieme quali sono.

Come entrare in Poste Italiane

L‘azienda Poste Italiane è diventata un’azienda privata ed ha al suo attivo oltre 140.000 dipendenti e uffici presenti su tutto il territorio italiano, di conseguenza sono moltissime le opportunità per poter lavorare nelle sue filiali. Essendo un’azienda privata, Poste Italiane non assume personale tramite procedura concorsuale ma tramite chiamata diretta. Per poter lavorare in Poste Italiane è quindi necessarie monitorare il sito ufficiale per verificare se sono attive delle ricerche di personale.

Sul sito di Poste Italiane vengono pubblicate le offerte in corso e per candidarsi bisogna cliccare sul link corrispondente e seguire le istruzioni per potersi candidare. Nel periodo invernale e in particolare a ridosso delle feste natalizie, si ricercano sempre nuovi portalettere, mentre in estate la selezione è rivolta alle mansioni da svolgere all’interno degli uffici postali. Per quanto riguarda le poste private, l’assunzione è sempre tramite chiamata diretta e per verificare la disponibilità di posti è opportuno ricercare sui siti specializzati nella pubblicazione di offerte di lavoro.

Come fare per lavorare in posta: i requisiti

Per poter lavorare allo sportello o svolgere altre mansioni all’interno degli uffici postali è necessario essere in possesso di determinati requisiti professionali e personali. Tra le posizioni più ricercate troviamo quella di sportellista, cioè colui che si occupa di svolgere le principali mansioni all’interno degli uffici postali. Per poter partecipare alla selezione per diventare sportellista è necessario essere in possesso di un diploma di scuola media superiore di durata quinquennale e avere buone conoscenze informatiche, non è richiesta invece esperienza pregressa.

Oltre ai requisiti professionali, Poste Italiane privilegia l’assunzione di soggetti dinamici e con spiccate capacità relazionali, in grado di gestire i rapporti con la clientela. In aggiunta ai requisiti base, è molto apprezzata anche la capacità di lavorare in gruppo e la conoscenza di una seconda lingua. Le mansioni principali svolte dallo sportellista sono:

  • spedizione di vaglia, raccomandate, pacchi postali;
  • apertura dei differenti conti correnti postali;
  • operazioni sui libretti postali;
  • sottoscrizione di Buoni Fruttiferi Postali;
  • pagamento di bollettini, F24 e F23;
  • ricariche telefoniche;
  • prelievi e versamenti sui conti correnti postali.

La ricerca di personale specializzato

Per chi desidera lavorare in Posta, non si ricercano soltanto le figure degli sportellisti o dei portalettere, anzi l’azienda ricerca periodicamente figure specializzate da inserire nelle diversi filiali. In particolare, è molto richiesta la figura del consulente finanziario che ha lo specifico compito di aiutare la clientela nel gestire i risparmi e nel proporre nuove soluzioni di investimento. Il consulente finanziario deve aver maturato almeno 2 anni di esperienza nello stesso ambito professionale o deve essere in possesso di una laurea in materie economiche, giuridiche o finanziarie e aver superato l’esame per diventare Promotore Finanziario.

I consulenti finanziari si occupano anche di proporre ai clienti le offerte e i prodotti per la telefonia mobile. Poste Italiane è sempre alla ricerca di personale da inserire come operatori Front End presso le proprie filiali, soprattutto nelle sedi delle città più grandi e con un numero di utenza abbastanza elevato. Per essere assunto come Front End è necessario essere in possesso di un diploma di durata quinquennale, avere conoscenze informatiche di base e soprattutto saper gestire i rapporti con la clientela. Sempre all’interno dell’organico di Poste Italiane è possibile ricoprire il ruolo di informatico per gestire i diversi processi documentali e allo stesso per occuparsi della sicurezza informatica ed evitare possibili violazioni.

Per potersi candidare a ricoprire i ruoli specializzati ricercati da Poste Italiane, è obbligatorio inserire il proprio CV sul sito ufficiale e in base ai fabbisogni aziendali, l’azienda procede alla selezione. La selezione del personale si snoda attraverso diverse fasi cioè una prima convocazione a cui seguono delle prove selettive (test attitudinali, prove individuali e di gruppo). Solo alla fine e superate le prove verrà effettuato un colloquio tecnico con il candidato.

© Riproduzione riservata

Leggi anche