×
Home > Cronaca > Hotel Rigopiano: ricerche senza sosta
20/01/2017 | Aggiornato il 03/10/2018 | di Simona Bernini

Hotel Rigopiano: ricerche senza sosta

All’Hotel Rigopiano le ricerche non si fermano, non si placano e continuano a cercare per trovare i dispersi e le molte persone sotto la neve.

All’Hotel Rigopiano, dove una slavina ha colpito l’hotel, causando molti dispersi e morti, si continua a scavare per cercare i dispersi. Moltissime persone, vigili del fuoco nella notte hanno continuato a lavorare, con il freddo e il gelo per trovare le persone che risultano ancora disperse e che sono sepolte sotto la neve. Si è cercato anche di liberare la strada rendendola maggiormente praticabile per i mezzi di soccorso e la circolazione.

Il responsabile del Soccorso Alpino ha raccontato che da ieri sera i soccorritori, grazie anche all’aiuto dei cani, non smettono di scavare, ma la situazione è davvero dura, in quanto bisogna scavare molto sotto la neve prima di toccare il terreno e raggiungerlo. I soccorritori continuano a raccontare di non avere mai visto nulla del genere, è una situazione difficile e non sanno se riusciranno a trovare qualcuno ancora vivo, dal momento che vi è davanti loro un muro di macerie e neve.

Lo stesso direttore dell’hotel, intervenuto a Pomeriggio Cinque, ha raccontato che non era presente, ma la situazione è davvero tragica.

Molti clienti erano maggiormente preoccupati per via delle scosse di terremoto, non tanto per la neve, anche se una slavina era considerata inimmaginabile.

C’è poi lo spazio per i sopravvissuti. Un signore è riuscito a salvarsi, in quanto si è recato in macchina a prendere una cosa, mentre a quanto pare la moglie e i figli sono dispersi e non ce l’hanno fatta.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche