×

I sintomi dell’allergia al metallo

La ragione principale per cui le persone hanno la dermatite allergica da contatto è a causa di allergie al metallo. Molti metalli possono essere la colpa per le allergie in metallo, anche se i metalli più popolari sono nichel e cobalto. Il nichel si trova in bigiotteria e piercing, per esempio, che sono due semplici modi per prendere l’allergia. Le fonti naturali che hanno un elevato contatto con minerali metallici includono cose come l’acqua salata. I seguenti sono tutti sintomi di una allergia ai metalli.

Prurito della pelle
Questo è uno dei sintomi principali delle allergie al metallo. La pelle diventa sempre più pruriginosa se viene a contatto con metalli.

Gonfiore
Insieme con il prurito vi è un arrossamento della pelle in profondità. Si comincia a gonfiare. Il ghiaccio dovrebbe essere messo per mantenere il gonfiore al minimo.

Vesciche
Se il contatto con il metallo continua, inizieranno a formarsi delle vesciche sulla pelle. A questo punto, assicuratevi di non toccare il metallo. Non scoppiare queste bolle, poichè sono piene di cellule per guarire ed enzimi.

Croste sulla pelle
La pelle che è sensibile al metallo diventerà piena di croste e squamosa con il tempo. A questo punto si deve consultare il medico circa il trattamento.

Pelle scura
Con il contatto prolungato e frequente con i metalli allergica, la pelle inizia a scurirsi. Screpolature si possono anche formare.

Leggi anche