×

Il monito di Matteo Bassetti: “Il virus può riprendere forza come ad Hong Kong”

Matteo Bassetti avverte: “Il virus può riprendere forza come ad Hong Kong, dove Omicron sta facendo pagare un prezzo altissimo in termini di morti”

Matteo Bassetti

Il monito di Matteo Bassetti arriva forte e chiaro: “Il virus può riprendere forza come ad Hong Kong”. Ed è per questo motivo che l’infettivologo del San Martino di Genova invita a “non abbassare la guardia sulle vaccinazioni anti-Covid”. Esattamente perché “il virus può riprendere forza e solo la continua sensibilizzazione della popolazione all’importanza del vaccino può farci uscire definitivamente dalla pandemia a livello globale“.

“Il virus può riprendere forza”: il caso Hong Kong

Lo scenario a cui guardare per Bassetti è quello di Hong Kong. Scenario che per lui è “una lezione da non dimenticare. Perché lì “solo il 34,2% degli over 80 è vaccinato. Hong Kong ha quindi più anziani e meno vaccinati che in tutta la Nuova Zelanda, dove la mortalità per Covid è praticamente azzerata. Con Omicron Hong Kong sta pagando un prezzo altissimo in termini di morti, per l’esitazione vaccinale delle persone più anziane”.

Il monito dunque è concreto e spinge a tenere la guardia sempre alta.

La guerra in Ucraina e i profughi poco vaccinati

E questo anche perché per circostanze geopolitiche improvvise ed inattese fino a poche settimane fa anche l’Italia sta per annoverare fra i suoi cittadini temporanei persone che arrivano da un paese dove il tasso di vaccinazione è al di sotto del 36%: l’Ucraina. Alle considerazioni di Bassetti si erano infatti unite quelle recenti di Fabrizio Pregliasco, che paventava un possibile colpo di coda del covid come possibile conseguenza della guerra Russia-Ucraina e dell’afflusso in Italia dei profughi di un paese che aveva avuto una campagna vaccinale minimal.

Contents.media
Ultima ora