> > Il papà va a svegliarlo ma è morto nel sonno: aveva 12 anni

Il papà va a svegliarlo ma è morto nel sonno: aveva 12 anni

morto sonno

Giulio è morto nel sonno a soli 12 anni. L'ultimo saluto è avvenuto sabato 10 dicembre nella città d'origine della famiglia.

Tragica scoperta da parte di un padre: va a svegliare il figlio 12enne ma lo trova morto nel sonno.

Ancora da accertare le cause che hanno portato al decesso.

Ragazzo di 12 anni morto nel sonno

È successo nel comune di Sarzana, in provincia di La Spezia, nella mattinata di giovedì scorso, 8 dicembre. La tragica scoperta è stata fatta dal padre del ragazzo, che si era recato in camera sua per svegliarlo. Giulio Orsini, 12 anni, è morto nel sonno per cause ancora da accertare.

L’ultimo saluto al piccolo Giulio si è tenuto sabato 10 dicembre a Castelnuovo Magra, comune di origine della famiglia della vittima.

I funerali e il cordoglio per Giulio

Una folla composta ma dall’animo straziato, fatta di compagni di classe, insegnanti, amici, genitori, sindaci e membri di un’intera comunità hanno assistito al funerale.

Il papà di Giulio, Fabrizio, ha chiesto di non portare fiori per la morte del figlio, e così è stato: le offerte sono andate all’associazione sportiva “Gli Amici del Giacò”, che si occupa di opere umanitarie nei confronti delle persone in difficoltà.

Dopo la cerimonia il piccolo Giulio è stato cremato, e le sue ceneri sono state portate all’isola d’Elba, luogo che il 12enne frequentava e adorava.