×

Incendio nel Bronx, esplosione di gas provoca il crollo di una casa: un morto e sette feriti

Una violenta esplosione di gas nel Bronx ha dato origine a un incendio che ha provocato il crollo di un’abitazione, una vittima e almeno sette feriti.

usa

Negli Stati Uniti d’America, è stata segnalata la presenza di una violenta esplosione di gas che ha dato vita a un incendio, causando il crollo di un’abitazione nel Bronx, una vittima e sette feriti.

Incendio nel Bronx, esplosione di gas provoca il crollo di una casa: un morto e sette feriti

Nella mattinata di martedì 18 gennaio, poco dopo le ore 11, i vigili del fuoco hanno ricevuto alcune segnalazioni relative a una forte esplosione di gas che si è originata all’interno di una casa indipendente situata nel quartiere Longwood del distretto del Bronx, a New York. Sulla scena, erano presenti oltre 100 vigili del fuoco, intenti a domare le fiamme che hanno distrutto l’edificio.

In seguito all’esplosione, i soccorritori hanno riferito di aver rivenuto sulla scena dell’incidente una vittima e sette feriti.

Incendio nel Bronx, esplosione di gas provoca il crollo di una casa: il consigliere Rafael Salamanca

Per quanto riguarda l’abitazione presso la quale si è verificata l’esplosione, i media americani hanno rivelato che la deflagrazione ha riguardato un edificio residenziale a tre piani sito in Fox Street, nelle vicinanze di Intervale Avenue.

L’episodio è stato commentato dal consigliere Rafael Salamanca che, sul suo account twitter ufficiale, ha postato il seguente messaggio: “Attualmente sulla scena di un enorme incendio dovuto a un’esplosione di gas nel mio distretto.

Tutti i primi soccorritori di emergenza sono sul posto e stanno combattendo il fuoco – e ha aggiunto –. Continuerò a rimanere sul posto con la mia squadra per tutto il tempo necessario per ottenere risposte e garantire la sicurezza della comunità”.

Incendio nel Bronx, esplosione di gas provoca il crollo di una casa: indagini

In relazione ai sette soggetti rimasti feriti durante l’esplosione, è stato comunicato che i traumi e le lesioni riportate non risultano essere particolarmente gravi e, quindi, nessuno di essi si trova in pericolo di vita.

Intanto, il Dipartimento dei Vigili del Fuoco di New York ha spiegato di essere ancora alla ricerca di ulteriori possibili vittime e/o feriti rimasti intrappolati nell’edificio andato in fiamme, data la violenza e il vigore del rogo.

Il luogo dell’incidente, inoltre, è stato raggiunto anche da Edison e da alcuni funzionari del Department of Buildings che stanno conducendo indagini in merito all’accaduto.

Contents.media
Ultima ora