×

Incidente in via Cilicia a Roma, sangue sull’asfalto: ipotesi scontro con un cinghiale

Un video girato in via Cilicia, dove sono morte le sorelle Antonella e Lorena Flores, mostra una una chiazza di sangue sull'asfalto.

Sorelle Flores

Un video girato in via Cilicia, dove sono morte le sorelle Antonella e Lorena Flores, mostra una una chiazza di sangue sull’asfalto, un cenitnaio di metri prima del luogo dell’impatto contro il platano. 

Incidente in via Cilicia a Roma, sangue sull’asfalto: ipotesi scontro con un cinghiale

Una settimana fa le sorelle Antonella e Lorena Flores, di 23 e 19 anni, sono morte in un incidente avvenuto in via Cilicia. In quella via è stato girato un video che mostra chiaramente una chiazza di sangue, presente sull’asfalto un centinaio di metri prima dell’impatto contro il platano. Un documento molto importante, perché la famiglia delle due vittime è convinta che le figlie siano morte dopo l’impatto tra l’auto e un cinghiale.

Questa ipotesi non è stata esclusa neanche dalla polizia locale che, alla vigilia di Natale, è tornata in via Cilicia per cercare le tracce di sangue che si vedono nel video, senza trovare nulla. Probabilmente sono state cancellate dalla pioggia. 

Incidente in via Cilicia a Roma, sangue sull’asfalto: “Mia figlia era abile nella guida, qualcosa l’ha innervosita”

Il pomeriggio del 18 dicembre scorso, a poche ore dalla terribile tragedia, amici e parenti si sono ritrovati sulla strada e hanno fatto diverse ipotesi.

Mia figlia era abile nella guida, qualcosa l’ha innervosita” ha sostenuto il padre. I genitori, il fratello e gli zii hanno voluto ripercorrere tutta la strada e hanno fotografato il marciapiede scalfito dall’auto e il platano su cui si è scontrata la Peugeot 307. Un amico ha notato la lunga scia di sangue che tagliava in due la carreggiata e ha fatto un video. Dopo è stata avanzata l’ipotesi del cinghiale, quando la famiglia ha nominato un avvocato.

Ci sono cinghiali di colore grigio scuro che con il colore dell’asfalto si possono confondere e Antonella Flores, alla guida, avrebbe tentato di scansarlo ma invece lo avrebbe preso. L’auto è poi sbandata e il marciapiede ha fatto da catapulta. Infine, la macchina si è schiantata sull’albero. C’è da capire che tipo di rotazione ha fatto la macchina. Ancora, purtroppo, non c’è nessun testimone” ha dichiarato Lino Mancini, legale della famiglia. La famiglia nominerà un perito per ricostruire la dinamica sulla base di questa ipotesi. 

Incidente in via Cilicia a Roma, sangue sull’asfalto: la dinamica

Gli investigatori della polizia locale hanno rilevato che il cerchione di una ruota persa dall’auto, quella anteriore sinistra, ha intaccato l’asfalto. Vicino al platano è stata trovata anche una frenata. La velocità potrebbe aver avuto un ruolo significativo. L’auto era del 2004 ma la famiglia ha confermato che non era in brutte condizioni. Le due sorelle stavano tornando a casa da una festa di laurea. “Stiamo tornando a casa” hanno scritto alle 4:44 alla madre. Avevano dato un passaggio ad un amico, che era sceso a piazzale Ostiense, poi hanno avuto l’incidente. “Avevamo bevuto ma Antonella non era ubriaca, guidava bene. Era tranquilla” ha dichiarato l’amico. Il magistrato, che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti per permettere gli accertamenti, ha deciso di non disporre l’autopsia e gli esami tossicologici. Stanno aspettando i risultati dei prelievi ematici per rilevare la presenza di alcol nel sangue.

Contents.media
Ultima ora