> > Ingerisce droga in casa: bimba di 2 anni al pronto soccorso

Ingerisce droga in casa: bimba di 2 anni al pronto soccorso

Bambina di meno di 2 anni in ospedale: avrebbe ingerito droga

La piccola è stata trattenuta in osservazione ma non sarebbe in pericolo di vita, ingerisce droga in casa: bimba di 2 anni al pronto soccorso

Paura in Campania, dove una bimba di 2 anni ingerisce droga in casa e viene portata al pronto soccorso.

La piccola ha accusato una forte sonnolenza e ora è stata ricoverata al Santobono di Napoli. La bambina in questione vive a Giugliano di Napoli, comune dell’aera partenopea, e da quanto si apprende è stata condotta d’urgenza nella notte all’Ospedale Santobono dopo “aver ingerito probabilmente della droga”

Bimba campana ingerisce droga in casa

I media spiegano che la piccola è stata trattenuta in osservazione al Santobono questa notte ma non è in pericolo di vita.

I carabinieri della territoriale sono stati llertati ed hanno avviato indagini sull’accaduto. Alcune ricostruzioni degli investigatori non confermate darebbero per certo che quella bambina prossima ai due anni “avrebbe ingerito sostanza stupefacente nella sua abitazione di Giugliano in Campania”. 

L’improvvisa e forte sonnolenza della piccola

E pare che dopo aver ingerito lo stupefacente la piccola abbia manifestato una forte sonnolenza, motivo per cui è stata subito soccorsa dal personale sanitario dell’Ospedale Santobono.

Ma che tipo di droga avrebbe ingerito la piccola vittima? Pare che possa essersi trattato di una delle derivazioni della cannabis, hashish, olio del medesimo o sostanze simili, ma non esistono al momento conferme sulla tipologia di principio attivo né sulla sua “incasellatura normativa”.