×

L’appello di Antonella Viola ai no vax su facebook: ” Cambiare idea non è debolezza”

L'immunologa Antonella Viola cerca di smorzare gli animi con un appello su facebook

Antonella Viola facebook

L’immunologa Antonella Viola cerca di smorzare gli animi invitando a non dividersi in due schieramenti contrapposti sul tema dei vaccini anti covid. Poi, con un appello rivolto a chi rifiuta il vaccino. “Ora potreste rivalutare le vostre posizioni”

Antonella Viola su facebook: no a schieramenti contrapposti

Si sa, l’Italia è il paese delle mille contrapposizioni, ma il brutto clima che si è creato intorno al tema dei vaccini anti covid e dei relativi Green Pass, va ben al di là della discussione social sul rigore negato a una squadra di calcio o la frase infelice del politico di turno. La partita che tutti stiamo giocando è la più importante di tutte: quella della nostra salute così come quella della nostra libertà.

Una contrapposizione che ovviamente non riguarda solo il nostro paese, in quanto le manifestazioni di protesta dei no vax ma anche il clima di fastidio che si comincia a riscontrare da parte dei vaccinati verso questi ultimi riguarda molti altri paesi europei ( e non solo). 

Così, l’immunologa Antonella Viola – che recentemente si era espressa sulla difficoltà oggettiva di ridurre i tempi di validità del Green Pass – ha cercato di dare il suo contributo nel smorzare gli animi, invitando tutti a un clima di maggiore distensione:

“Nella storia del nostro Paese, tutte le volte che ci siamo divisi in due schieramenti contrapposti, le cose non sono andate a finire bene.

La mia sensazione è che in questo momento per alcuni di noi il tema dei vaccini non sia più una questione sanitaria, ma identitaria. Ci si identifica nella posizione scelta e rinnegarla significa rinnegare se stessi. Ma non è cosi”.

Antonella Viola su facebook: flessibilità è intelligenza

Segue poi una sorta di appello rivolto ai no vax da parte della professoressa partendo dal presupposto che “l’intelligenza è flessibilità”, riferendosi a quella capacità di adattamento che ha permesso all’uomo di adattarsi ad ogni situazione critica dell’ambiente circostante.

“Mi rivolgo davvero senza nessuna presunzione a coloro che rifiutano il vaccino: cambiare idea, col cambiare delle condizioni, non è segno di debolezza ma di intelligenza” 

Antonella Viola su facebook: dubbi non devono diventare una gabbia

Prosegue poi rivolta a chi rifiuta ancora oggi il vaccino anti covid:

“Se fino a qualche mese fa eravate convinti che il vaccino non fosse sicuro o necessario, ora, guardando a tutte le persone vaccinate intorno a voi e alla situazione epidemiologica, potreste rivalutare le vostre posizioni. Non siamo schierati in due squadre di calcio che si giocano la coppa fino all’ultimo minuto: siamo tutti dalla stessa parte, ognuno con i propri dubbi, che non devono diventare però una gabbia da cui non poter uscire. Storie come quella di Antonietta e Sharon non devono accadere più. Vi prego di pensarci. Vaccinatevi.

Contents.media
Ultima ora