×

La lingua più strana del mondo

default featured image 3 1200x900 768x576

L’idea di capire quale fosse la lingua più strana del mondo è venuta a Tyler Schnoebelen e i ricercatori della Idibon un’azienda che si occupa di linguaggi. Dall’analisi è emersa come la lingua con meno parentele al mondo è il Chalcatongo Mixtec, un idioma parlato nella regione di Oaxaca, in Messico, che fa parte di una famiglia d’idiomi locali.

Una lingua tanto strana che non fa alcuna differenza, nemmeno tonale quando esprime affermazioni o domande, che suonano esattamente allo stesso modo, non stupisce che sia parlata da appena 600 persone. A condividere il podio ci sono poi il Nanets, lingua siberiana, e il Choctaw lingua dei nativi americani delle grandi pianure. Per arrivare però a una lingua condivisa da almeno mezzo milione di persone bisogna arrivare fino al settimo posto, dove si trova il Kongo, parlato in Africa centrale.Cina ad esempio il Cantonese è tra le lingue più “normali”, mentre il Mandarino si piazza tra le più strane e lo stesso accade allo Spagnolo nei confronti del Portoghese, lingua molto più mondana di quella di Cervantes, anche se meno diffusa.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora