La melatonina e la crescita dei capelli
La melatonina e la crescita dei capelli
Wellness

La melatonina e la crescita dei capelli

melatonina per la crescita dei capelli

La melatonina è un ormone che regola il bioritmo del corpo. Sembra, però, aver dato buoni risultati anche nella crescita dei capelli. Ecco perché.

Il problema della caduta e del diradamento dei capelli riguarda moltissime persone. Donne e uomini, con qualche differenza, si trovano così a testare farmaci e prodotti per rinfoltire la chioma. I metodi con cui combattere tale problema sono diversi, qualcuno più efficace di altri. Ultimamente si parla, in particolare, degli ottimi effetti che la melatonina sembra avere anche sulla ricrescita dei capelli. I farmaci da banco a base di questa sostanza si stanno dunque moltiplicando e, pare, siano molto efficaci. Ma come funziona, e come mai è utile usare la melatonina per la crescita dei capelli? Scopriamolo.

La melatonina

La melatonina è un ormone naturalmente prodotto dal nostro corpo. È prodotta, nello specifico, dalla ghiandola pineale nel cervello, anche detta epifisi. La produzione di melatonina viene innescata dall’oscurità e regola il sonno e le altre funzioni ricostituenti del corpo. La sua funzione principale, dunque, è quella di gestire il bioritmo corporeo e, di conseguenza, è associata solitamente al processo di regolazione del sonno e della veglia.

Proprio per queste sue qualità, la sostanza è spesso usata sotto forma di integratore dai soggetti portati all’insonnia. Attenzione, però, perché il Ministero ha divulgato delle linee guida per il suo corretto utilizzo. È, infatti, possibile incorrere in un abuso della sostanza.

La melatonina per la crescita dei capelli

Gli usi della melatonina sono diversi. Oltre che per la sopraccitata insonnia, infatti, è usata anche per trattare altri disturbi del sonno, più gravi, causati per esempio dal jet lag, dalla depressione e dell’Alzheimer. Ultimamente, la melatonina, usata come rimedio topico e non come pastiglia, viene studiata per sfruttare un suo possibile trattamento nel processo di crescita dei capelli. Mentre questi studi hanno avuto successo su alcune donne, i benefici complessivi sono ancora sconosciuti. Pare, però, che la sua capacità di regolare gli stimoli ambientali sia utile anche per riequilibrare il sistema di caduta e ricrescita dei capelli.

Il dosaggio corretto

Come detto, il pericolo è quello di un sovradosaggio di melatonina.

Il Ministero ha dunque indicato, come dosaggio raccomandato per gli adulti, da 0,5 a 5 milligrammi di melatonina a notte, per regolare il ritmo del sonno. Se i disordini relativi al sonno sono causati da altre condizioni, è bene consultare un medico per avere un ricalcolo del dosaggio corretto da adottare. Nel caso specifico di un prodotto per capelli a uso topico, però, il dosaggio sembra poter essere differente.

L’utilizzo sui capelli

La melatonina per la crescita dei capelli, utilizzata in forma liquida e applicata sul cuoio capelluto una volta al giorno, sembra aver dato ottimi risultati, soprattutto sui capelli delle donne. Anche se gli studi relativi all’applicazione topica della melatonina per la crescita dei capelli sono stati positivi, c’è bisogno di maggiori ricerche per determinare gli effetti a lungo termine del trattamento.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche