> > Ladro precipita nel vuoto durante un furto: è grave

Ladro precipita nel vuoto durante un furto: è grave

Ladro

Un ladro è caduto nel vuoto durante un furto in un condominio nella periferia Nord di Milano. L'uomo si trova in gravi condizioni.

Un ladro stava effettuando un furto in un condominio della periferia Nord di Milano, quando improvvisamente è caduto nel vuoto.

A causa di questo incidente si trova in gravi condizioni.

Ladro precipita nel vuoto durante un furto: è grave

Un ladro è caduto nel vuoto durante un furto in un condominio nella periferia Nord di Milano e si trova in gravi condizioni. Un uomo di 35 anni stava cercando di entrare in un’abitazione al civico 1 di via Santa Monica, zona Pratocentenaro.

Si trovava sul balcone di un appartamento al terzo piano, quando la proprietaria di casa lo ha sorpreso dopo aver sentito il rumore della tapparella. La donna ha bussato al vetro della portafinestra e il ladro, probabilmente nel tentativo di fuggire, è caduto nel vuoto. L’episodio è avvenuto pochi minuti dopo le 3 della scorsa notte. Sono immediatamente arrivati i soccorsi. Nel condominio sono intervenuti due equipaggi dell’Agenzia regionale emergenza urgenza, con ambulanza e automedica.

Il personale sanitario ha stabilizzato il ferito sul posto e lo ha portato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Niguarda. 

Le condizioni dell’uomo

Il 35enne, pregiudicato georgiano, è precipitato da una decina di metri di altezza. I poliziotti hanno ascoltato la donna, 50enne italiana, e hanno fatto i rilievi per capire la dinamica. Sul pavimento del balcone hanno trovato un grosso cacciavite. Per il momento non è chiaro se ci fosse anche un complice, che magari lo aspettava sotto il condominio, o se il ladro fosse da solo.

Nel corso della mattinata l’uomo, in gravi condizioni, è stato operato d’urgenza dai medici del Niguarda. Al termine dell’intervento la prognosi resta riservata ma, secondo quanto riferito dall’ospedale, il ladro non sarebbe in pericolo di vita.