> > Lecce, attaccati dalle vespe durante un picnic: otto persone in ospedale

Lecce, attaccati dalle vespe durante un picnic: otto persone in ospedale

Vespe

Una giornata all'aperto per un picnic si è trasformata in un incubo. Alcune persone sono state attaccate dalle vespe e in otto sono finiti in ospedale.

Volevano trascorrere una giornata spensierata all’aperto per un picnic, ma si è trasformata in un incubo.

Otto persone sono finite in ospedale dopo essere state attaccate dalle vespe. Un bambino è sotto osservazione. 

Lecce, attaccati dalle vespe durante un picnic: otto persone in ospedale

Doveva essere una giornata spensierata all’aperto, ma si è trasformata in un incubo. Una scampagnata con tanto di picnic al parco di Rauccio, nella periferia di Lecce, è finita in ospedale.

Un gruppo di amici è stato attaccato dalle vespe. Probabilmente dopo che qualcuno ha urtato inavvertitamente il loro nido, le vespe si sono scatenate e li hanno attaccati. Ad avere la peggio otto persone, tra cui un bimbo di un anno e una signora anziana, che sono stati portati in ospedale e sono sotto osservazione. 

Fondamentale l’intervento di un poliziotto

La metà dei presenti è riuscita a mettersi al riparo in auto.

In otto sono stati attaccati e hanno rimediato decine di punture. Un bimbo e una signora anziana sono stati punti anche tre o quattro volte, mentre gli altri sono stati colpiti una volta sola. Il peggio si è  evitato grazie all’intervento di un poliziotto fuori servizio che lavora a Napoli, invitato alla scampagnata. Si è disfatto della giacca ed è riuscito ad allontanare le vespe che stavano attaccando un amico disabile e l’anziana madre, rimediando svariate punture.

Tra le persone attaccate era presente anche Giampaolo Morelli, leader del gruppo comico “The Lesionati”.