Exodus, la discoteca abbandonata di Reggio Emilia
Exodus, la discoteca abbandonata di Reggio Emilia
Lifestyle

Exodus, la discoteca abbandonata di Reggio Emilia

Discoteca abbandonata
La discoteca Exodus volge ora in uno stato di completo abbandono

Nella piccola cittadina di Gualtieri in provincia di Reggio Emilia la discoteca Exodus rimane in uno stato di fatiscente abbandono.

I ricordi delle meravigliose serate passate nelle sale della discoteca Exodus sono ancora vivi nei cuori dei ragazzi che ogni sera fino a qualche anno fa trovavano nel locale il loro punto di ritrovo. Situata in un piccolo paesino della bassa in provincia di Reggio Emilia, l’Exodus era considerata un tempio dagli appassionati della musica. Aperta nel 1992 infatti era stata sin da subito molto apprezzata dalla clientela anche grazie alle serate molto varie, come quelle organizzate da TempoRock un noto gruppo di Facebook. Da allora però la proprietà non ha fatto nulla per andare incontro ai nuovi gusti che si stavano diffondendo e questo ne ha determinato la chiusura. Ora la struttura è in uno stato di totale abbandono.

Vecchie glorie

Nei suoi tempi d’oro, sul palco dell’Exodus si sono esibiti live dei mostri sacri della musica, sia del panorama italiano che Discoteca abbandonatainternazionale. I Negrita, i Negramaro, Ramones, Ska-P, Dark Tranqillity, Pendulum, Presidents of Usa, Soulfly, Lacuna Coil, Misfits, Rage.

Questi sono solo alcuni dei grandi artisti che hanno intrattenuto il pubblico nella discoteca reggiana. Tutta la clientela ha manifestato sulle pagine social del locale sincero dispiacere per la definitiva chiusura del locale.

Le aste e l’abbandono

Nel 2015, pochi anni dopo la chiusura, lo storico locale era stato messo all’asta. Per aggiudicarselo si partiva da una base d’asta diDiscoteca abbandonata 569 mila 700 euro, con un rilancio minimo di 2000 euro. L’anno successivo, nel novembre 2016, l’edificio ha subito lo stesso trattamento; partendo da un prezzo base ancora più basso rispetto a quello dell’anno prima. Il terreno dove sorge lo stabile misura circa 6 mila metri e il prezzo scelto per la vendita sarebbe anche molto appetibile se non fosse per lo stato in cui si trova la struttura. la discoteca infatti all’interno non è più riconoscibile tanto è deteriorata. Porte divelte, soffitti pericolanti e infissi a dir poco rovinati rendono questa vecchia discoteca un luogo dove oramai l’abbandono e la desolazione han trovato dimora.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche