×

Perchè a Pasqua si mangiano le uova di cioccolato?

Per le sorprese o per la squisitezza: nessuno rinuncia alle Uova di Pasqua. Ma perchè sono diventate parte della nostra tradizione?

uova di pasqua significato

Tutti andiamo matti per le Uova di Pasqua: chi per le sorprese celate al loro interno, chi invece per il buonissimo cioccolato. Ma perchè c’è questa usanza? Per rispondere a questa domanda, bisogna fare un grande tuffo nel passato. Le uova venivano usate per celebrare la Primavera e la Pasqua fin dagli antichi Persiani.

Ma il loro utilizzo è presente e vivo anche in altre culture, come quella egizia e greca. E naturalmente, anche in diverse religioni, come il cristianesimo. Il cesto pieno di uova colorate è da sempre metafora del grembo della Madre Terra che genera i suoi frutti all’inizio della Primavera. L’idea insita nel guscio, dentro cui risiede l’inizio della vita e della rinascita, simboleggia il sepolcro dal quale Cristo è risorto: per questo rappresenta il simbolo della resurrezione.

Si colorano dal Medioevo

L’abitudine di colorare o decorare le uova è nata, invece, nel Medioevo.

Stando a quanto riportato dal sito gqitalia.it, nei libri contabili di re Edoardo I d’Inghilterra è registrata una commissione di 450 uova rivestite d’oro e decorate da donare in occasione della Pasqua. La tradizione anglosassone, attraverso il mito della dea latina della Primavera Ostara, ci permette di capire la relazione tra i simboli pasquali e la nostra tradizione.

Importante sottolineare come dal nome Ostara derivi l’attuale denominazione della Pasqua in inglese, Easter. Il mito narra di un coniglietto, che un giorno, per conquistare il piacere della dea, incominciò a lasciare in giro uova decorate con i colori dell’arcobaleno. La dea apprezzò moltissimo il gesto del coniglietto, tanto da chiedergli di girare il mondo per donare le sue uova a tutti gli uomini.

Per questo motivo, nella tradizione anglosassone, è presente il coniglietto pasquale che regala a tutti delle uova di cioccolato o le nasconde nei giardini per farle trovare ai bambini.

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.


Contatti:

Contatti:
Alberto Pastori

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.

Leggi anche