×

Chiara Ferragni risponde al Codacons: “Sono rammaricata”

Chiara Ferragni ha deciso di rispondere al comunicato del Codacons, contrario alla sua possibile presenza sul palco di Sanremo

chiara ferragni
chiara ferragni

Da poco appresa la notizia secondo cui il Codacons osteggia la possibile presenza di Chiara Ferragni a Sanremo 2020, ecco che ora è giunta la replica della diretta interessata. L’associazione in difesa dei consumatori ha di fatto minacciato la propria intenzione di avviare una causa legale contro la Rai qualora si decidesse realmente di includere la web influencer nel noto festival canoro.

chiara ferragni codacons

Chiara Ferragni dice la sua

Così pochi minuti fa proprio l’imprenditrice cremonese ha deciso di rispondere a sua volta con un comunicato stampa rivolto direttamente al Codacons. La moglie di Fedez ha sottolineato quanto sia rammaricata, precisando come l’associazione l’abbia attaccata più volte anche in passato. Tuttavia non è mai stato cercato con lei un confronto diretto, pur diffondendo comunicati ostili e poco utili al bene collettivo. Lo sfogo dell’esperta di tendenze è presente sul suo profilo Instagram, all’interno delle sue Stories.


Chiara Ferragni si è detta dunque “molto colpita dal tempo e dall’aggressività che nelle ultime settimane il Codacons ha destinato alla mia persona”. Per il Codacons, dal canto suo, la 32enne sarebbe “una scelta sbagliata” per la Rai. L’azienda di Stato “dovrebbe individuare modelli più adatti all’interno di programmi diretti a un vasto pubblico”.

Il comunicato dell’associazione continua poi precisando come la Ferragni sia stata oggetto di denunce per l’uso errato dei social network. E soprattutto evidenzia l’utilizzo che Chiara farebbe su Instagram delle immagini di Leone a scopo commerciale, violando dunque le norme che tutelano i minori e la loro privacy.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche