×

Lisbona, bimbo di tre anni trovato morto con il padre: la madre ne aveva denunciato la scomparsa

In Portogallo, un bimbo di tre anni è stato trovato morto con il padre: i corpi sono stati avvistati da un gruppo di cacciatori tra le montagne.

bimbo morto

In Portogallo, un gruppo di cacciatori ha rinvenuto il corpo di un uomo e di suo figlio di tre anni all’interno di un’auto bruciata, abbandonata tra le montagne. Circa una settimana prima del ritrovamento, la scomparsa del bambino era stata denunciata dalla madre del piccolo, una donna di origini britanniche, alle autorità portoghesi.

Lisbona, bimbo di tre anni trovato morto con il padre: la madre ne aveva denunciato la scomparsa

Nella giornata di domenica 7 novembre, un gruppo di cacciatori ha trovato il corpo di un bambino di soli tre anni all’interno di un’auto bruciata situata tra le montagne di Santa Margarita da Serra, a 80 miglia a sud di Lisbona, in Portogallo. Il bambino era in compagnia del padre: le autorità stanno ipotizzando che possa essersi trattato di un episodio di omicidio-suicidio.

In questo contesto, il piccolo risultava essere scomparso da circa una settimana, secondo quanto denunciato nei primi giorni di novembre dalla madre della giovanissima vittima alle forze dell’ordine portoghesi.

Lisbona, bimbo di tre anni trovato morto con il padre: l’identità delle vittime

Sulla base delle informazioni sinora diramate, l’uomo deceduto è stato identificato come Clemens Weisshaar, un noto designer di 40 anni che, dopo essersi formato come operaio metallurgico, ha studiato design a Londra.

Successivamente, Weisshaar ha fondato insieme a un socio in affari la Kram/Weisshaar a Monaco e Stoccolma nel 2002.

Il lavoro di Kram/Weisshaar è stato esposto in tutto il mondo e si trova nelle collezioni permanenti del Museum of Modern Art di New York, del Centre Pompidou di Parigi e del Vitra Design Museum di Weil am Rhein in Germania.

Il bambino di 3 anni, invece, è stato identificato come Tasso.

A quanto si apprende, il corpo del 40enne era situato nelle vicinanze del veicolo distrutto dalle fiamme e riportava una ferita d’arma da fuoco alla testa.

Lisbona, bimbo di tre anni trovato morto con il padre: disposta l’autopsia

La scomparsa del piccolo Tasso era stata denunciata dalla madre, Phoebe Arnold, circa una settimana prima del ritrovamento dei cadaveri, quando il suo ex compagno non lo aveva riportato a casa dopo aver tenuto il bambino per il fine settimana.

In considerazione di quanto riferito dai media e dai post sui social media della coppia, pare che Phoebe Arnold e Clemens Weisshaar si frequentassero dal 2016 e, probabilmente, sono stati sposati.

Arnold e Weisshaar hanno vissuto insieme in diverse parti del mondo tra cui New York, Germania e Portogallo prima di lasciarsi in modo definitivo nel mese di luglio del 2021, secondo quanto riferito dai media portoghesi. Dopo la separazione, quindi, la donna si sarebbe trasferita a Lisbona con il figlio dopo la separazione.

Non è ancora chiaro, invece, se Clemens Weisshaar vivesse a Santa Margarida da Serra né da quanto tempo l’uomo e suo figlio fossero morti al momento del ritrovamento.

Le autorità hanno ordinato che sul corpo delle sue vittime venga effettuata un’autopsia al fine di determinare la causa e l’orario della morte.

Contents.media
Ultima ora