> > Lite familiare finisce in tragedia: un morto impiccato e 2 feriti

Lite familiare finisce in tragedia: un morto impiccato e 2 feriti

Forze dell'ordine

Nel modenese un uomo 68enne aggredisce a martellate la moglie coetanea e il suocero 85enne: li riduce in fin di vita e poi si impicca

Giallo nel modenese.

Nel comune di Soliera, un uomo di 68 anni è morto e due persone sono state gravemente ferite. Questo l’epilogo di una vicenda shock: durante una lite in famiglia, il 68enne avrebbe aggredito a martellate la moglie e il suocero, per poi togliersi la vita impiccandosi. Ancora da chiarire i motivi del litigio.

Aveva tentato di uccidere la moglie e il suocero

La tragica vicenda è avvenuta in un’abitazione di via Marconi.

Stando alle prime indiscrezioni sulla dinamica dei fatti, l’uomo avrebbe tentato di uccidere a martellate la moglie coetanea e il suocero 85enne: infine, si sarebbe suicidato. Ancora poco chiara la dinamica che ha portato alla morte dell’uomo, c’è la possibilità che si sia impiccato.

L’allarme scattato per una «lite familiare»

La donna è l’anziano, feriti gravemente, sono ora ricoverati presso l’Ospedale Baggiovara di Modena.

La donna non sembra essere in pericolo di vita, nessuna notizia invece sulle condizioni dell’anziano ferito ma anche le sue condizioni non dovrebbero essere a rischio vita. Scattato l’allarme per una «lite familiare», sono prontamente intervenuti sul posto i sanitari del 118 con automedica e amubulanza. A lavoro gli agenti delle forze dell’ordine, che hanno già aperto un’indagine per ricostruire la dinamica dell’accaduto.