×

Lodi invasa da gatte pelose, disagio tra i cittadini: il comune si prepara alla disinfestazione

Lodi si prepara a un ciclo ad hoc di interventi di disinfestazione contro le gatte pelose, concordati tra amministrazione comunale e Astem spa.

Lodi gatte pelose

Disagio a Lodi per l’invasione di gatte pelose: il bruco urticante devasta campi e giardini e soprattutto le aree incolte. Già ad agosto erano stati affrontati i primi problemi.

Lodi, invasione gatte pelose

Diverse zone della città sono state danneggiate dall’invadente presenza delle gatte pelose.

Colpite in particolare Viale Rimembranze, via Milite ignoto o viale Giovanni XXIII, come fa sapere Il Cittadino.it.

Questi insetti si moltiplicano esponenzialmente aggredendo ogni coltura con gravissimi danni. Solo ad agosto la loro presenza era stata segnalata anche a Codogno, San Donato e San Giuliano. Situazione analoga a Melegnano, dove le campagne sono state devastate dal Thaumetopoea Pityocampa, comunemente noto come “gatta pelosa”.

Lodi, invasione gatte pelose: il comune prepara la disinfestazione

Il comune di Lodi si mobilita per l’infestazione da gatta pelosa, aiutando i cittadini ed evitando ulteriori disagi e danni alle colture.

Infatti, è stato predisposto un ciclo di interventi di disinfestazione, concordati tra amministrazione comunale e Astem spa.

Lodi, invasione gatte pelose: come riconoscerle

Il passaggio dell’insetto è chiaramente visibile per via delle larve. Gli alberi, infatti, appaiono coperti di filamenti come ragnatele, poi dissecati quando vengono completamente aggrediti.

Un’infestazione di gatte pelose può essere pericolosa per l’uomo, per gli animali domestici e per le piante, fortemente danneggiate dalla loro presenza e per le quali l’insetto può rappresentare una vera calamità. Conosciute anche con il nome di processionaria del pino, perché si muovono una dietro l’altro, come in una processione. La gatta pelosa infatti si nutre delle foglie della pianta e inizia a tessere i nidi nel fogliame (simili a ragnatele).

In breve i nidi si moltiplicano, le larve si sviluppano e ci si trova ad affrontare una vera e propria infestazione di gatte pelose. Questi bruchi sono molto voraci, mangiando rapidamente tutte le foglie dell’albero, talvolta causandone la morte.

Contents.media
Ultima ora