×

Lui italiano, lei ucraina: promessi sposi separati dalla guerra

Sposi separati dalla guerra, Fabio e Olichka avrebbero dovuto unirsi in matrimonio il prossimo 11 marzo.

Fabio e Olichka

Fabio e Olichka sono due promessi sposi, innamoratissimi, ma separati dalla guerra. I due si sarebbero dovuti unire in matrimonio il prossimo 11 marzo. Fabio Lanfiuti Baldi, di professione editore, vive a Terni. L’uomo aveva in progetto di volare in Ucraina il 4 marzo scorso per incontrare la sua bella Olichka e promettersi amore eterno, ma il corso degli eventi ha deciso diversamente per loro.

La causa è l’attacco russo, la minaccia di una guerra che rischia di diventare di proporzioni planetarie. Per quanto tempo Fabio e Olichka saranno destinati a rimanere separati?

Sposi separati dalla guerra: Fabio sostiene il suo amore da lontano

Fabio Lanfiuti Baldi ha parlato della sua compagna, tramite alcune parole riportate da Umbria On: “Olichka vive a Poltava, una città che si trova a più di mille chilometri dalla frontiera ed è impossibile per lei, che non ha nemmeno un’auto, raggiungerla.

I mezzi pubblici, autobus, treni, non viaggiano”. Olichka ora si sta prodigando per la sua Ucraina e il suo Fabio la sostiene, seppur da lontano.

Fabio: “I soldati russi non hanno risparmiato gli ospedali”

Fabio Lanfiuti Baldi ha inoltre dichiarato: “A Kharkiv, a circa 150 chilometri da Poltava, i soldati russi non hanno risparmiato gli ospedali. I malati, donne, bambini, sono stati quindi trasferiti a Poltava e Olichka, che passa le sue giornate nei rifugi quando cessa l’allarme va a fare rifornimento di beni di primaria necessità, cibo e medicinali per gli ospedali, accompagnata da altre due persone”.

L’uomo ha invitato chiunque voglia contribuire ad aiutare queste persone in difficoltà a contattarlo su Facebook.

Contents.media
Ultima ora