> > Lukashenko ora ha paura e sostituisce tutti i cuochi di palazzo

Lukashenko ora ha paura e sostituisce tutti i cuochi di palazzo

Alexandr Lukashenko

Alexandr Lukashenko ora ha paura e sostituisce tutti i cuochi di palazzo per evitare di essere avvelenato come il membro del suo esecutivo

Gli ammazzano i membri del governo ed Alexandr Lukashenko ora ha paura, perciò sostituisce tutti i cuochi di palazzo.

Dopo la misteriosa morte del ministro Makei e le voci insistenti su un piano di Vladimir Putin per ucciderlo ed innescare un coinvolgimento di Minsk contro Kiev il presidente bielorusso corre ai ripari. 

Lukashenko sostituisce tutti i cuochi 

Come? Il presidente avrebbe ordinato di sostituire tutti i suoi cuochi, le persone di servizio e le guardie. Lo ha fatto dopo la morte improvvisa e misteriosa del capo del ministero degli Esteri bielorusso Vladimir Makei.

Chi lo riporta? La pagina Twitter di Tpyxa News, un media pare indipendente che tratta notizie dall’Ucraina e dalla Russia. 

La morte del filo-europeo Makei

Il 64enne Makei, ministro degli Esteri bielorusso, era morto in circostanze tutte da chiarire e ci sono voci non confermate su un suo avvelenamento. Ecco perché la prima cosa che Lukashenko avrebbe fatto sarebbe stata quella di surrogare tutto il personale di cucina del palazzo assiene agli addetti militari alla sua sicurezza, quasi tutti spetsnaz “bianchi” addestrati in Russia.

Attenzione: proprio Makei era stato indicato come possibile successore di Lukashenko ed era un “nemico” di Mosca, dato che lo si dava come favorevole a un riavvicinamento di Minsk all’Ue.