> > Mafia, confermata condanna a 6 anni per D'Alì: l'ex senatore si costituirà

Mafia, confermata condanna a 6 anni per D'Alì: l'ex senatore si costituirà

Mafia conferma condanna D'Alì

Da fonti della difesa Antonio D'Alì si andrà a costituire dopo che la condanna a sei anni di carcere è diventata definitiva.

L’ex senatore di Forza Italia Antonio D’Alì andrà in carcere.

L’uomo è stato condannato definitivamemente per concorso esterno in associazione mafiosa e dovrà scontare sei anni di reclusione dopo che la Cassazione ha respinto il ricorso che era stato presentato dalla difesa dell’ex senatore in relazione alla sentenza d’appello bis del 21 luglio. Stando a quanto ha ricordato Adnkronos, la prima sentenza d’appello del settembre del 2016 nella quale D’Alì veniva assolto, è stata annullata dalla Suprema Corte di Cassazione. 

Mafia, conferma condanna per l’ex senatore di Forza Italia D’Alì

Le accuse mosse all’ex parlamentare di Forza Italia sono state quelle di aver “contribuito al sostegno e al rafforzamento di Cosa nostra, mettendo a disposizione dei boss le proprie risorse economiche, e, successivamente, il proprio ruolo istituzionale di senatore della Repubblica e di sottosegretario di Stato”. 

Nel corso della requisitoria dell’appello bis – si legge invece da “Il Fatto Quotidiano” – la sostituta procuratrice generale di Palermo Rita Fulantelli aveva affermato che Antonio D’Alì era “il politico a disposizione dei Messina Denaro” a cominciare da Don Ciccio, passando per Matteo ad oggi latitante. 

Fonti della difesa: D’Alì si costituirà 

L’ex senatore a seguito della conferma disposta dalla Cassazione si costituirà di fronte alle forze dell’ordine. Questo è ciò che si apprende da fonti della difesa.