×

Maltempo, il presidente della Liguria Toti chiede il riconoscimento dello Stato di Emergenza

"Danni per circa 5 milioni", lo ha fatto sapere la Liguria in relazione agli eventi catastrofici causati dal maltempo. Toti chiede lo stato di Emergenza.

Liguria Stato di Emergenza

Alla luce dei molti danni che sono stati causati dall’imperversare delle recenti ondate di maltempo nel territorio ligure, il presidente della Regione Giovanni Toti ha richiesto formalmente che venga rinosciuto lo stato di Emergenza. Questo è quanto ha fatto sapere la stessa regione Liguria in un comunicato pubblicato nel suo sito istituzionale.

Tale richiesta – si legge – è soprattutto relativa alle ondate dello scorso 18 agosto e martedì 30 agosto. 

Liguria, richiesto lo Stato di Emergenza 

Nella richiesta fatta dal Governatore Toti è stato fatto presente che il 18 agosto “durante un’allerta idrogeologica, si sono infatti riscontrati danni ingenti nei territori della Città Metropolitana di Genova, in particolare nei Comuni di Chiavari, Cogorno, Lavagna e Sestri Levante, e della provincia della Spezia, in particolare nei Comuni di Luni, Sarzana, Varese Ligure e della Spezia”. 

Nelle scorse ore invece, il 30 agosto, ad essere interessato dal violento maltempo è stato il Comune di Albenga (Savona).

Qui – si legge ancora – “si sono registrati allagamenti con alcuni danni strutturali”.

“Danni per circa 5 milioni di euro”

Nel frattempo il presidente Toti nel commentare quanto sta vivendo la regione in queste ultime ore ha affermato: “Gli eventi, seppur localizzati, sono stati segnati da criticità tali da dover essere affrontati con immediatezza”. Inoltre, stando a quanto emerge da una prima stima ed escludendo i danni che sono stati causati nelle scorse ore nel territorio di Albenga, sarebbero stati calcolati circa 5 milioni di euro di danni “di cui circa 1 milione di euro relativi alle somme urgenze per interventi di sgombero macerie e alberature cadute”, conclude la nota. 

Contents.media
Ultima ora