×

Maltempo in Francia, un tornado devasta Saint Nicolas de Bourgueil 

Maltempo in Francia, un tornado devasta Saint Nicolas de Bourgueil: non si registrano vittime ma i danni a strutture ed economia sono ingenti

Il campanile distrutto

Forte maltempo in Francia, dove un tornado devasta il comune di Saint Nicolas de Bourgueil e sbriciola il campanile del paese. Il maltempo ha imperversato nella giornata di sabato 19 giugno in tutta la Francia Occidentale e si è abbattuto con inaudita violenza sul dipartimento di Indre e Loria, dove le allerte arancioni si sono susseguite a raffica proprio per mettere le popolazioni in guardia da quei venti fortissimi.

Venti come quelli del vortice che ha devastato il piccolo centro di Saint-Nicolas-de-Bourgueil, che conta poco più di mille abitanti

Maltempo in Francia, un tornado devasta la zona e distrugge un campanile

I danni sono stati enormi e la violenza del tornado si è palesata quando le raffiche fortissime hanno completamente distrutto il campanile della chiesa cittadina e semi divelto il tetto In buona sostanza e in una manciata di minuti l’edificio è stato ridotto a rudere.

I centri meteo francesi e le autorità preposte fanno sapere che per fortuna, malgrado la violenza del maltempo, non si sono registrate vittime, ma i danni sono ingenti. 

Maltempo in Francia, un tornado devasta il municipio ma non ci sono vittime

Alcuni veicoli, per fortuna vuoti, sono stati danneggiati dalla pioggia di mattoni, detriti e calcinacci che il vento ha strappato dalla chiesa e dal campanile. Neanche il municipio cittadino è uscito immune da quella bufera di inaudita violenza: il tetto dell’edificio è stato letteralmente sollevato per una intera porzione e scaraventato a metri di distanza, ridotto in briciole.

In tutto sarebbero una quarantina le abitazioni che avrebbero pagato pegno moto alto al maltempo.

Maltempo in Francia, un tornado devasta la zona: danni ingenti all’agricoltura

Maltempo che ha anche abbattuto alberi e divelto intere linee elettriche, tanto che la zona circostante all’epicentro del tornado è rimasta isolata per ore. Per alcune ore la memoria dei francesi è tornata alla furiosa  ondata di maltempo del 2019 che aveva interessato però tutt’altra zona, quella a ridosso dei Pirenei fece anche cinque vittime.

Danni gravissimi anche alle vigne del territorio, che rappresentano un settore vitale dell’economia di una zona ad altissima vocazioni vinicola. Il premier Jean Castex starebbe valutando misure di intervento mirate sull’intero dipartimento e provvedimenti specifici a favore del territorio comunale di Saint-Nicolas-de-Bourgueil che ha patito i danni maggiori.

Contents.media
Ultima ora