> > Mamma soffoca la figlia di un anno e la getta nella spazzatura, poi ne denunc...

Mamma soffoca la figlia di un anno e la getta nella spazzatura, poi ne denuncia la scomparsa

Megan Boswell e la piccola Evellyn

Orrore assoluto negli Usa, dove una giovane mamma soffoca la figlia di poco più di un anno e la getta nella spazzatura con la bocca chiusa dall'alluminio

Orrore negli Usa, dove una mamma soffoca la figlia di un anno e la getta nella spazzatura, poi ne denuncia la scomparsa.

Megan Boswell è finita sotto processo in Tennessee dopo essere stata accusata dell’omicidio della piccola Evelyn, scomparsa a dicembre 2019 a soli 15 mesi. Era stata proprio Megan a denunciare la scomparsa della bambina e secondo la ricostruzione degli inquirenti la piccola vittima sarebbe stata “uccisa, soffocata in una coperta, poi le sarebbe stato messo dell’alluminio in bocca e sarebbe stata gettata nel bidone della spazzatura”. 

Soffoca la figlia e la getta nella spazzatura 

Proprio uno degli inquirenti aveva fatto la terribile scoperta del corpicino di Evelyn, di cui sporgevano i piedini. Il cadavere era stato rinvenuto in avanzato stato di decomposizione, il che mal collimava con la denuncia della madre che era stata fatta in tempi che non giustificavano quelle condizioni ed era partita l’indagine

Processo aggiornato a febbraio 2023

Oggi davanti alla corte Megan Boswell deve affrontare una serie di accuse: due capi di imputazione per “omicidio capitale, abusi sui minori aggravati e negligenza, manomissione di prove, abuso di cadavere e false notizie”.

La donna continua a dichiararsi innocente e in questi giorni avrebbe tentato di ricusare il suo legale. Il processo è stato aggiornato a febbraio 2023.