×

Crediti Maturità 2022: quanti sono e tabella di conversione

Maturità 2022: quanti sono i crediti per essere ammessi all’Esame e quanti si ottengono agli scritti e orali, massimo, minimo e tabelle di conversione.

Maturità

Il Ministero dell’Istruzione ha reso note le modalità di calcolo dei crediti che concorrono a formare il voto di maturità oltre al numero minimo e massimo ottenibile: qui tutti i dettagli.

Quanti crediti si possono ottenere alla Maturità 2022?

I crediti ottenuti nel triennio finale delle scuole superiori comporranno il 50% del voto finale e varranno quindi al massimo 50 punti. A questi andranno aggiunti i voti delle singole prove, così suddivisi:

  • massimo 15 punti per la prima prova;
  • massimo 10 punti per la seconda prova;
  • massimo 25 punti per il colloquio orale.

Qual è il minimo di crediti per essere ammesso alla Maturità 2022?

Per essere ammessi alla maturità occorre aver totalizzato, nei tre anni conclusivi, almeno 24 crediti in quarantesimi (il minimo ottenibile con la media dei 6), ovvero 30 in cinquantesimi.

Tabelle di conversione: come funzionano e quali sono per l’Esame di Stato 2022

I crediti si calcolano a partire dalla tabella di conversione in quarantesimi valida pre covid. Per esempio, se se uno studente ha avuto la media del 9 durante il terzo, il quarto e il quinto anno, avrà totalizzato 37 punti di credito.

Dato però che quest’anno il numero dei crediti del triennio è espresso in cinquantesimi, il Ministero ha pubblicato un’ulteriore tabella di conversione che permetterà agli studenti di capire quale sarà il loro voto di ammissione all’esame.

Basterà fare la somma dei crediti ottenuti in terza, quarta e quinta superiore (in quarantesimi) e poi consultare la seguente tabella per convertirli in cinquantesimi:

Tabella crediti
Contents.media
Ultima ora