×

Migliaia di firme per Segre al Quirinale ma lei dice: “Grazie, non sono disponibile”

Migliaia di firme per Segre al Quirinale ma lei dice: “Ringrazio moltissimo chi ha promosso la petizione e chi l’ha firmata ma non sono disponibile”

La senatrice Liliana Segre

Sono diverse migliaia le firme già raccolte per Liliana Segre al Quirinale ma lei si schernisce ed al Corriere della Sera dice: “Grazie, ma non sono disponibile”. Interpellata, la senatrice si dice lusingata ma spiega di non avere le competenze necessarie, né l’età più adatta. 

La senatrice Segre al Quirinale: “Non sono disponibile, ma grazie tantissimo”

Ha spiegato la senatrice al quotidiano di via Solferino: “Ringrazio moltissimo chi ha promosso la petizione e tutti quelli che l’hanno firmata. Li ringrazio per la loro stima, che li porta a pensare a me per un compito simile, ma non sono disponibile”. La posizione di Segre in merito alla possibilità che lei guidi in Colle è chiara e denota il rispetto assoluto per quella istituzione altissima che tanti la vedono cucita addosso. 

Segre non è disponibile per il Quirinale ma sul Colle ce la vogliono in tanti

Tanti che hanno aderito alla campagna lanciata da Antonio Padellaro su Il Fatto Quotidiano in cui la si propone come Presidente della Repubblica dopo Sergio Mattarella. I firmatari sono già migliaia dall’apertura della raccolta avvenuta lunedì alle 11 e con Marco Travaglio, Peter Gomez, Furio Colombo fra i primi firmatati. Segre ha declinato a motivato: “Non ho la competenza e non l’avrei avuta nemmeno trent’anni fa. Nella mia vita ho avuto l’onore di incontrare capi dello Stato come Oscar Luigi Scalfaro, Carlo Azeglio Ciampi, Giorgio Napolitano e Sergio Mattarella, che mi ha nominata”. 

Liliana Segre al Quirinale: “Non ho le competenze, perciò non sono disponibile”

E ancora: “Proprio davanti a figure come le loro, è quanto mai evidente quale percorso, quali competenze servano per un ruolo così importante. Non avrei mai pensato di diventare senatrice a vita, figuriamoci se abbia mai pensato alla presidenza della Repubblica”. Poi la chiosa ironica ed intelligente come chi l’ha pronunciata: “Ho 91 anni”.

Contents.media
Ultima ora