×

Migranti, bimbo di 5 anni annegato nel fiume mentre cercava di raggiungere la Croazia

Durante il viaggio verso l’Europa di un gruppo di migranti, un bimbo di 5 anni è morto annegato nel fiume Una, situato a nord-ovest della Bosnia-Erzegovina.

Morte bimbo

Un bambino afghano di soli 5 anni ha perso la vita mentre stava tentando di raggiungere la Croazia, in compagnia dei genitori e dei fratelli. La tragedia che ha coinvolto il gruppo di migranti si è sviluppata a nord-ovest della Bosnia-Erzegovina.

Migranti, bimbo di 5 anni annegato nel fiume cercando di raggiungere la Croazia           

Alcuni migranti hanno tentato di fuggire dall’Afghanistan e di recarsi in Europa, attraversando il fiume Una per raggiungere le coste della Croazia. Durante la traversata, tuttavia, il gruppo, composto da una coppia sposata e dai propri figli, ha subito una drammatica perdita. Uno dei figli della coppia, un bambino di soli cinque anni, infatti, è caduto nelle acque del fiume Una, situato a nord-ovest della Bosnia-Erzegovina ed è morto per annegamento.

La drammatica vicenda, legata a un ennesimo episodio incentrato sulla migrazione, si è verificata nel corso della notte tra giovedì 29 e venerdì 30 luglio.

Migranti, bimbo di 5 anni annegato nel fiume : i socccosi

Sulla base delle informazioni diffuse dai media locali, l’incidente è stato segnalato alle autorità competenti che hanno prontamente prestato soccorso al piccolo afghano.

Tutti gli sforzi e i tentativi dei medici, tuttavia, si sono rivelati inutili e non sono riusciti a salvare la vita del bimbo.

Il fenomeno delle migrazioni sta vivendo un momento particolarmente intenso in quanto sono migliaia i migranti che hanno deciso di mettersi in viaggio per raggiungere l’Europa. La meta più ambita, al momento, è rappresentata dall’area che si trova più a nord-ovest della Bosnia-Erzegovina. Una volta giunti in Bosnia-Erzegovina, infatti, i migranti provano ad attraversare la frontiera con la Croazia e approdare definitivamente in Unione europea, dirigendosi verso i Paesi dell’Europa occidentale.

Migranti, bimbo di 5 anni annegato nel fiume: le dinamiche

La morte per annegamento del bambino, avvenuta mentre la famiglia viaggiava mossa dalla speranza di riuscire ad attraversare il fiume Una ed entrare in Croazia, si è consumata in prossimità del comune di Novi Grad.

Intanto, in considerazione di un rapporto stilato e diffuso dalla polizia locale, sembra che la coppia di migranti stesse viaggiando insieme ad altri quattro figli.

Le dinamiche dell’accaduto, invece, sono state riassunte dai media che hanno spiegato che il piccolo sarebbe caduto dalle braccia del padre mentre attraversavano il fiume Una. Il corpo dell’infante, infine, è stato rinvenuto dai soccorritoriormai privo di vita, circa un’ora dopo il luttuoso episodio.

Inoltre, secondo i dati riportati dalla polizia locale, è stato possibile osservare che, nel 2021, l’afflusso di migranti irregolari nel Paese è apparso molto più contenuto rispetto agli anni precedenti. Ciononostante, svariante migliaia di migranti sono in attesa di poter proseguire il proprio viaggio verso l’Ruropa. La maggior parte di essi appare localizzata nella contea di Una-Sana.

Contents.media
Ultima ora