×

Ministero della Salute, ritiro dal supermercato di 3 alimenti: potrebbero contenere frammenti di vetro

Il ritiro riguarda i supermercati Esselunga, per i prodotti burritos, mezzi rigatoni all’amatriciana e Tacos.

Frammenti di vetri in diversi alimenti venduti nei supermercati: scatta il ritiro del Ministero

Allarme nei punti vendita Esselunga: il Ministero della Salute ha pubblicato in giornata ben tre diversi avvisi, nei quali c’è il richiamo per alcuni prodotti alimentari. Si tratta nello specifico di “Burritos”, “Mezzi rigatoni all’amatriciana” e “Tacos”: i tre prodotti sono pericolosi per la salute dei consumatori in quanto potrebbero contenere frammenti di vetro.

Frammenti di vetro in tre alimenti: Esselunga ritira prodotti

Ovviamente i lotti coinvolti sono stati ritirati dagli scaffali dei supermercati Esselunga. Stando ad alcuni controlli è emerso che nel prodotto possano essere finite delle schegge di vetro. L’allarme comunque riguarda esclusivamente i seguenti prodotti:

  • “Tacos” in confezioni da 240gr, con numero di lotto 08/10/2021 e 09/10/2021 e termine minimo di conservazione indicato in 13/10/2021 e 14/10/2021
  • Mezzi rigatoni all’amatriciana” in confezioni da 360gr, con numero di lotto 09/10/2021 e termine minimo di conservazione indicato in 14/10/2021
  • “Burritos” in confezioni da 246gr, con numero di lotto 09/10/2021 e termine minimo di conservazione indicato in 14/10/2021.

Frammenti di vetro in tre alimenti: ritiro di 3 prodotti che vanno riportati subito indietro

Tale ritiro è stato diramato su tutto il territorio italianao. Tuttavia, il servizio comunicazione non ha ancora precisato quante confezioni e se alcune di queste siano già state riportate indietro dai clienti di Esselunga. La cosa importante è l’avviso è visibile in tutti gli store della catena graze ad appositi cartelli di richiamo prodotti. 

Queste procedure, comunque, come Esselunga ci fa sapere, nascono nel caso in cui lo stesso produttore avverta la catena di una anomalia oppure per segnalazione dei clienti che avvisano il servizio.

L’invito per coloro che sono in possesso di questi prodotti è di non consumarli, ma riconsegnarli quanto prima al supermercato dove si sono acquistati oppure presso qualsiasi filiale Esselunga. I clienti potranno ovviamente ottenere il rimborso del prezzo di acquisto. Per chiarimenti o segnalazioni la società prega la clientela di contattare il numero verde messo a disposizione: 800666555.

Frammenti di vetro in tre alimenti: Esselunga ritira prodotti, i danni in genere sono minimi 

Si tratta, purtroppo, di una situazione non piacevole per le multinazionali dell’alimentare, come evidenzia lo stesso Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, associazione ormai punto di riferimento per la sicurezza alimentare. C’è da dire che questa tipologia di problema ossia di corpi estranei che finiscono accidentalmente negli alimenti, è una questione che abbraccia tutte le aziende del settore. La buona notizia è le conseguenze generalmente sono minime, ma nei casi più gravi, per quanto rari, si tratta di lesioni alla bocca o danni ai denti.

Contents.media
Ultima ora