×

Morto di Covid Domenico Giannola, il medico no vax che si curava con metodi omeopatici

Morto di Covid Domenico Giannola, il medico no vax che si curava con metodi omeopatici e con la ferrolattina: inutile la corsa in ospedale del 118

Il dottor Domenico Giannola

È morto di Covid Domenico Giannola, il medico no vax di Palermo che si curava con metodi omeopatici: il camice bianco è deceduto all’ospedale cittadino Cervello dopo un aggravamento repentino delle sue condizioni. Giannola aveva 73 anni ed era noto alle cronache per aver rifiutato il vaccino ed aver dichiarato pubblicamente la sua avversione al siero contro il coronavirus.

Morto di Covid Domenico Giannola, il medico palermitano che credeva nell’omeopatia

Nei giorni scorsi però aveva scoperto di aver contratto il covid. A quel punto aveva iniziato a curarsi con rimedi omeopatici, che ovviamente e purtroppo per il camice bianco non hanno sortito alcun effetto. Giannola lavorava a Cinisi ma a Palermo era notissimo ed era un fautore della “medicina antroposofica e omeopatica”.

Era cardiopatico Domenico Giannola, il medico no vax Morto di Covid

Purtroppo era anche cardiopatico e dopo l’isolamento domiciliare era stato segnalato all’unità speciale di continuità assistenziale (Usca) dell’Asp di Palermo. Continuava a ripetere che non voleva vaccinarsi, anche a costo di pagare con la sospensione dall’ordine professionale.

Ferrolattina e prodotti omeopatici inutili: è morto di Covid Domenico Giannola

Nel frattempo ha proseguito le cure a base di ferrolattina e prodotti omeopatici, ma purtroppo nella mattinata del 25 ottobre si è aggravato e, circa un’ora dopo un trasporto a razzo presso il 118, è deceduto.

Contents.media
Ultima ora