×

Morto Nereo, il padre di Ezio Greggio

Condividi su Facebook

Si è spento il padre di Ezio Greggio, Nereo. L'annuncio durante Striscia La Notizia, aveva 93 anni

Grave lutto per Ezio Greggio: è venuto a mancare il padre Nereo, figura alla quale il conduttore di Striscia La Notizia era molto legato. L’annuncio della sua scomparsa è arrivato proprio nel corso della puntata odierna del noto tg satirico di Canale 5, per bocca di Gerry Scotti e Michelle Hunziker, gli attuali conduttori di Striscia.

Morto Nereo, il padre di Ezio Greggio

Nereo tra l’altro era intervenuto nei mesi scorsi in puntata ed il figlio Ezio lo aveva salutato sottolineandone l’età, 93 anni. Greggio aveva presentato il padre al pubblico anche sui social, facendosi scattare una fotografia che li ritraeva insieme e posandola sui social; il conduttore era solito salutare il papà a fine trasmissione e per farlo si rivolgeva a lui con il nome di ‘Nereus‘.

Spinto dalla curiosità dei telespettatori ha in seguito deciso di rivelare di chi si trattasse, ovvero del padre, che ha portato in studio.

Il racconto di Ezio Greggio

Soldato, Nereo finì nei campi di concentramento in Germania: è stato proprio Ezio a parlarne, nel corso di una delle poche interviste da lui concesse, rivelando che alcuni suoi racconti hanno ispirato parte dei suoi più importanti successi in campo artistico. Su tutti il ruolo che Greggio ha interpretato nel film ‘I racconti di Giovanna’, diretto da Pupi Avati, basato proprio sulle storie e i racconti del padre Nereo, come da Ezio stesso confermato.

“Il leit motiv della mia gioventù – ha sottolineato il conduttore di Striscia – sono stati i racconti di mio padre Nereo. Mio padre Nereo ha 93 anni ma non li dimostra, ha combattuto per il nostro Paese e ha passato tre anni nei campi di concentramento, ha lottato tra la vita e la morte, salvato le persone deboli. Basta raccontare la sua storia per trasmettere ai miei figli i valori della nostra famiglia.

I miei mi hanno sempre spronato a fare quello che volevo e ci sono riuscito.”

Il saluto di Striscia La Notizia

In un’altra occasione Ezio rivelò altri dettagli sulla vita di suo papà: “Soldato in Grecia, rifiutò di tornare in Italia per combattere contro i partigiani tra i quali c’erano suoi parenti fu internato per oltre tre anni nei campi di concentramento in Germania. Potrei realizzare dieci film sulle sue narrazioni“.

Questa sera Scotti, la Hunziker e le veline lo hanno salutato dallo studio di Striscia, tutti in piedi prima della chiusura della puntata senza il consueto stacchetto e senza mandare in onda alcun jingle.

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Daniele Orlandi

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.