×

Napoli, investita ed uccisa sul lungomare: anche il fratello è morto così

Lei è stato investita e uccisa sul lungomare di Napoli, il fratello, 8 mesi prima, in un altro quartiere. Un triste destino unisce i due fratelli.

Elvira Zriba

Una donna di 34 anni è stata investita ed uccisa sul lungomare di Napoli. Otto mesi fa, suo fratello, nella stessa città ma in un quartiere diverso è morto allo stesso modo.

Napoli, investita ed uccisa sul lungomare: anche il fratello è morto così

Sorella e fratello accomunati da un tragico destino che li vede decedere in maniera simile ma in tempi diversi. Elvira Zriba, 34 anni, stava attraversando via Caracciolo, noto lungomare della città di Napoli. All’altezza della villa comunale la donna è stata colpita in pieno da una moto. Ricoverata presso l’ospedale San Paolo di Napoli è deceduta per le ferite riportate. A bordo della due ruote che ha investito la donna vi erano due persone che stanno bene ma per precauzione sono stati trasportati anch’essi in ospedale.

La morte di Mustafha 8 mesi fa

Come riporta Fanpage, il fratello di Elvira Zriba, Mutafha Zirba, è morto nel dicembre del 2021 mentre era a bordo della sua bicicletta elettrica. Aveva 36 anni Mustafha quando un pirata della strada l’ha travolto nel quartiere napoletano Pianura. L’automobilista si è dato alla fuga ma gli agenti della polizia municipale, che stanno indagando anche sulla morte di Elvira Zriba, hanno individuato e arrestato il responsabile del decesso di Mustafha.

Contents.media
Ultima ora