> > Nell'auto aveva un chilo di hashsish ed una pistola, arrestato

Nell'auto aveva un chilo di hashsish ed una pistola, arrestato

Fermato dai carabinieri con un kg di droga ed un'arma da fuoco

Nell'auto aveva un chilo di hashsish ed una pistola scacciacani con tappo tolto ma senza munizioni, arrestato e messo ai domiciliari con "braccialetto"

Nell’auto su cui stava viaggiando in Toscana un uomo aveva un chilo di hashsish ed una pistola, arrestato.

I media spiegano che un 23enne di Livorno è stato fermato a Cecina dai carabinieri della territoriale che gli hanno trovato droga ed arma, arma risultata poi essere una scacciacani. L’uomo era stato  fermato nel tardo pomeriggio di lunedì scorso, 28 novembre, con addosso “un chilo di hashish, diviso in 11 panetti, e una pistola”.

Nell’auto con un chilo di hashsish ed una pistola

L’arma, come spiega la velina media della Benemerita, si era rivelata come una scacciacani, riproducente una semiautomatica ma deprivata del tappo rosso, anche se senza munizioni.

I carabinieri erano intervenuti dopo una segnalazione pervenuta “da parte di alcune persone che avevano notato movimenti sospetti”. A quel punto una pattuglia dei militari, dopo aver intercettato il giovane aveva “eseguito anche una perquisizione a casa del ragazzo”.

L’arresto e la misura ai domiciliari

Perquisizione dove “hanno trovato altri 4 grammi di hashish diviso in 6 involucri di plastica e una bilancina di precisione”. Secondo quanto riferisce Livorno Today il 23enne, dopo che il giudice ha ritenuto congruo applicare la custodia cautelare in carcere, è stato portato alle Sughere ma in un secondo momento per lui sono stati disposti gli arresti domiciliari con la misura del braccialetto elettronico.