×

Nokia 3310 nuovo: recensioni

Condividi su Facebook

Come è stato accolto il nuovo Nokia 3310? Scopriamolo insieme.

È uno dei prodotti che dovrebbero rappresentare il volano di un robusto rilancio industriale per la celebre azienda finlandese produttrice di telefoni cellulari e gadget elettronici. Per rimettersi in pista sul mercato, Nokia ha effettuato una scelta aziendale decisamente fuori dagli schemi, unendo passione per il vintage e nuove tecnologie.

Abbandonate, dunque, le esplorazioni dell’universo smartphone portate avanti con la linea Lumia – definitivamente passata sotto il controllo di Microsoft, in concomitanza con la cessione della divisione Devices & Services dell’azienda al colosso americano -, Nokia torna in pista sul mercato della telefonia cellulare, come promesso già due anni or sono. E lo fa con il recupero della linea dei suoi tradizionali cellulari di prima generazione, che hanno rappresentato un must in termini di praticità d’uso, funzionalità e – forse sopra ogni altra cosa – di design.

Un patrimonio che non poteva essere dissipato, e così ecco che la nuova serie di smartphone della corporation finlandese non è altro che l’upgrade in termini tecnologici dei vecchi modelli, di cui riprende le linee ammorbidite, le dimensioni contenute e l’aspetto giovanile e smart. L’ammiraglia del nuovo corso è sicuramente il nuovo Nokia 3310, cellulare intramontabile, tra i più venduti della storia, che oggi si ripropone come smartphone, seppure privo di molte delle funzioni che caratterizzano questo tipo di dispositivi senza rinunciare al suo inconfondibile look.

Come è stato accolto il nuovo Nokia 3310? Tendenzialmente bene, anche se con alcune riserve, legate soprattutto a un’operazione che in molti considerano tendenzialmente anacronistica. In altre parole, ha ancora senso, in epoca di device complessi e multifunzionali, puntare su un apparecchio che per struttura e linea, sembra sbucare direttamente dai primi anni duemila? L’Huffington Post, per citare uno degli organi di informazione più autorevoli, parla esplicitamente di effetto nostalgia e della ricerca di una fetta di utenti che desiderino un telefono che faccia il telefono e basta come quelli di prima generazione, senza tralasciare di menzionare il prezzo contenuto (49 euro).

Mentre il portale tecnologico Macity.net afferma che il Nokia 3310 “gioca una sua partita totalmente sul piano dell’emozione”, contrapponendola alle fredde e pessimistiche analisi degli analisti del Politecnico di Milano, che si sarebbero detti molto scettici sull’operazione. E se Il Fatto Quotidiano parla senza mezzi termini di “ritorno del mito”, altrove si parla di captatio benevolentiae nei confronti dei nostalgici e persino di tentativo disperato di rientrare in pista in un mercato particolarmente competitivo.

Chi avrà ragione? Ai consumatori, come sempre, l’ardua sentenza.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

ecommerce
Scienza & Tecnologia

Come creare un ecommerce e vendere online

3 Luglio 2020
Avere un ecommerce vuol dire aumentare le proprie vendite, ma per aprire un negozio online bisogna investire su un sito performante.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.