> > Non regge alla scomparsa della nipotina di 3 anni e muore di crepacuore

Non regge alla scomparsa della nipotina di 3 anni e muore di crepacuore

Una donna muore per il dolore di aver perso la nipotina

Non regge alla scomparsa della nipotina di 3 anni e muore di crepacuore: lo strazio immenso di un'anziana che non sa darsi un perché per la tragedia

Strazio a Napoli, dove una donna non regge alla scomparsa della nipotina di 3 anni e muore di crepacuore.

Da quanto si apprende la bisnonna della piccola Elena C. si è arresa al dolore immenso per un decesso su cui si indaga da giorni dopo la denuncia dei genitori della piccola ricoverata al Santobono.

Nipotina scomparsa, muore di crepacuore

I media locali spiegano che sulla morte della bambina di tre anni e mezzo finita al Santobono di Napoli dopo 48 ore di agonia la procura sta effettuando le prime verifiche di rito.

Il magistrato titolare dell’indagine aveva disposto il sequestro delle cartelle cliniche. Lo scopo procedurale è comprendere cause del decesso ed attribuire eventualmente responsabilità sanitarie. Ma la tragedia ha avuto una terribile coda e la bisnonna della bambina, dopo ave appreso la notizia tragica, “non ha retto ed è morta a causa di un malore”.

Le indagini sulla morte di Eelena

Il Mattino spiega che pare che la piccola soffrisse di ulcera gastrica.

Quel dolore addominale l’aveva costretta al ricovero e la testata partenopea spiega che il dolore era dovuto “forse al cortisone ingerito nei giorni precedenti”. La piccola “vomitava sangue fino a quando, lo scorso lunedì, il suo cuoricino si è fermato per la prima volta”. Elena è morta dopo altri arresti cardiaci e 48 ore di agonia. I genitori della piccola papà Ciro e mamma Mena, avevano già precisato che “Elena non soffriva di patologie pregresse, stava benissimo e non sappiamo cosa sia accaduto”.