×

Nuoro, bambino di due anni vegano denutrito: genitori a processo

La vicenda è accaduta a Nuoro e ha riguardato un bambino denutrito a causa del regime alimentare vegano dei genitori: le novità.

Bambino vegano denutrito, la decisione

Bambino vegano a meno di due anni d’età e denutrito. La vicenda, accaduta due anni fa, vide il piccolo costretto a ricevere le cure presso l’ospedale San Francesco di Nuoro. La diagnosi parlò di forte carenza di vitamina B12 e la necessità di ricovero a causa della denutrizione.

Bambino vegano e denutrito, la vicenda 

La novità arriva direttamente dalla Procura di Nuoro che mercoledì 9 giugno 2021 ha rinviato a giudizio i due genitori con l’accusa di lesioni personali colpose. I due erano stati segnalati alle autorità competetenti. 

Bambino vegano a Nuoro, genitori a processo 

Secondo quanto riportato da diversi organi d’informazione locali, proprio a breve sarebbe dovuto partire il processo, ma la legale dei genitori avrebbe chiesto e ottenuto la sospensione del processo

Bambino vegano, la situazione 

L’ipotesi della Procura di Nuoro sarebbe quella di aver provocato danni al piccolo a causa dell’alimentazione. Con il regime alimentare vegano, di conseguenza, il piccolo sarebbe stato privato di sostanze nutritive importanti per la crescita

Durante il ricovero, invece, la coppia avrebbe dichiarato di non seguire alcun regime alimentare vegano, parlando invece di un malessere del piccolo. Gli accertamenti medici avrebbero invece rilevato una debolezza fisica del bimbo.

Da lì in poi il ricovero del bambino e la decisione di nutrirlo in maniera differente e salutare.

Altri episodi 

Arriva dagli Stati Uniti la triste storia di un bambino di soli 2 anni maltrattato dai propri genitori e lasciato denutrito a tal punto da costringerlo a mangiare le sue stesse feci. La vicenda si è svolta a Fayetteville, nello stato della Carolina del Nord. La madre del bambino ha portato il piccolo al pronto soccorso a causa di alcune ferite. Una volta giunti sul posto, però, i medici avrebbero notato le pessime condizioni in cui versava il bambino: allertate subito le forze dell’ordine.

Un altro episodio è accaduto a Milano e ha riguardato una bambina di soli 9 mesi morta per denutrizione: i genitorisono stati arrestati e condannati in via definitiva a 15 anni. É questa la triste storia della piccola Aurora, venuta a mancare in una notte del 2015. I genitori sono stati riconosciuti colpevoli dalla Corte d’Appello di Milano e ora dovranno scontare una detenzione di 15 anni con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Contents.media
Ultima ora