×

Nuovi colori dal 17 maggio: tutta Italia gialla e una regione in zona arancione

Tutte le regioni in zona gialla tranne una che rimarrebbe ancora in fascia arancione: le ipotesi sui nuovi colori dal 17 maggio.

Nuovi colori 17 maggio

Nell’attesa del consueto monitoraggio dell’ISS, è già possibile fare alcune previsioni sui nuovi colori delle regioni da lunedì 17 maggio: con ogni probabilità l’Italia sarà sempre più gialla con una sola regione che potrebbe rimanere in zona arancione. 

Nuovi colori dal 17 maggio

Attualmente la penisola è così suddivisa: 

  • zona gialla: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Toscana, Umbria, Veneto, province autonome di Bolzano e di Trento;
  • zona arancione: Sardegna, Sicilia e Valle d’Aosta.

Tutti i territori gialli dovrebbero rimanere tali nonostante l’indice Rt in aumento in alcuni di essi. In diverse regioni il valore è infatti molto vicino a quota uno e per questo hanno chiesto agli esperti una revisione dei parametri per evitare il rischio di finire in zona arancione.

A tal proposito il Comitato tecnico scientifico e il Ministero della Salute sono al lavoro per superare l’indice di trasmissibilità e sostituirlo magari con l’Rt ospedaliero. Un cambiamento che dovrebbe nel caso slittare alla prossima settimana.

Nuovi colori dal 17 maggio: solo una arancione

Se il monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità dovesse confermare la tendenza delle ultime settimane, due regioni attualmente arancioni potrebbero passare in zona gialla.

Si tratta di Sardegna e Sicilia che da giorni stanno vivendo una diminuzione dei contagi e dei ricoveri che potebbe permettere loro di procedere con le riaperture di bar e ristoranti all’aperto ma anche di cinema, teatri e piscine all’aperto. 

Se così fosse in fascia arancione rimarrebbe un’unica regione, vale a dire a Valle d’Aosta. Bisognerà comunque attendere le consuete ordinanze del ministro Speranza per avere la certezza, provvedimenti che dovrebbero essere firmate nel pomeriggio di venerdì 14. 

Nuovi colori dal 17 maggio: la mappa

Con il passaggio in giallo delle due isole, l’Italia si troverebbe quasi tutta tinta di giallo. Questa la nuova mappa se le previsioni sopracitate dovessero trovare conferma: 

  • zona gialla: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Toscana, Umbria, Veneto, province autonome di Bolzano e di Trento, Sardegna e Sicilia;
  • zona arancione: Valle d’Aosta.

Dopon un breve passaggio in rosso, quest’ultima regione è infatti ancora alle prese con un’alta incidenza dei casi ogni 100 mila abitanti e dovrà ancora aspettare per vedere un allenamento delle norme. 

Contents.media
Ultima ora