×

Omicidio Jenny Cantarero, il sindaco di Catania: “Lascia una figlia, trovate quel mostro”

Si cerca ancora il responsabile dell'omicidio di Jenny Cantarero, il sindaco di Catania ricorda la ragazza e spera che il "mostro" venga presto trovato.

Omicidio Jenny Cantarero sindaco

Le indagini per l’omicidio di Giovanna Cantarero, detta Jenny, restano ancora incompiute non essendo ancora stato trovato l’uomo che ha ucciso la 27enne a colpi di pistola nella tarda serata di venerdi 10 dicembre a Misterbianco. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, che in un lungo post su Facebook ha chiesto che si faccia di tutto per “trovare il mostro”.

Omicidio Jenny Cantarero, parla il sindaco di Catania

“Giovanna – scrive Pogliese – è una giovanissima concittadina che lascia una figlia, probabilmente a causa di una relazione malata e per la mano criminale, questo è certo, di una persona abominevole. Ciao Genny. E trovate questo mostro”.

Omicidio Jenny Cantarero, le parole del sindaco 

Attualmente le forze dell’ordine sarebbero alla ricerca di un uomo che avrebbe avuto una relazione con la ragazza definita come burrascosa.

Sarebbe irreperibile dal giorno del decesso della 27enne. I carabinieri hanno già provvedduto a perquisire dei luoghi ritenuti sensibili.

Omicidio Jenny Cantarero, il sindaco vuole giustizia

L’omicidio si era consumato fuori dal panificio nel quale la Cantarero lavorava, davanti agli occhi di una sua collega che ha raccontato che a sparare è stato un uomo a volto coperto che avrebbe chiamato la vittima per nome.

Dopo aver esploso i colpi si sarebbe allontanato in sella ad uno scooter. 

Contents.media
Ultima ora