×

Manovra arriva al Quirinale, nella bozza spunta InvestItalia

Condividi su Facebook

La legge di Bilancio è stata inviata al Quirinale. Nell'ultima bozza composta da 108 articoli spunta anche la nuova struttura InvestItalia.

manovra

Giuseppe Conte annuncia che la manovra è approdata al Quirinale. Il testo dovrebbe invece arrivare alla Camera tra il 29 ed il 30 novembre 2018. Nella bozza della legge di bilancio cancellato l’incremento al fondo per la famiglia mentre è stata inserita tra i 108 articoli che compongono il provvedimento InvestItalia, una struttura ad hoc che opererà alle dirette dipendenze del premier.

Manovra inviata al Quirinale

“La legge di bilancio a cui abbiamo lavorato fino a ieri notte ha ricevuto la bollinatura della Ragioneria dello Stato ed è stata inviata al Quirinale. Stiamo lavorando per far crescere il nostro Paese, avanti così” annuncia su Twitter il premier Giuseppe Conte. Nel frattempo, la conferenza dei capigruppo di Montecitorio ha stabilito che la manovra approderà in Aula tra il 29 ed il 30 novembre. Pochi giorni prima il testo sarà invece al vaglio delle Commissioni, dove verranno apportati i primi aggiustamenti al provvedimento.

L’ultima bozza della legge di Bilancio è stata alleggerita di sette articoli, la cui somma totale è quindi di 108 per 77 pagine. Tra le misure saltate anche quella che incrementava a 100 milioni il fondo per la famiglia e la natalità. Spunta nel testo invece una “struttura di missione per il supporto alle attività del presidente del Consiglio dei ministri di coordinamento delle politiche del governo e dell’indirizzo politico e amministrativo dei ministri in materia di investimenti pubblici e privati” che prenderà il nome di InvestItalia.

Questa struttura, per cui vengono stanziati 25 milioni di euro nel 2019, sarà alle dipendenze del Presidente del Consiglio e lavorerà in raccordo con la Cabina di regia Strategia Italia, prevista invece nel decreto Genova.

Di che cosa si occuperà InvestItalia

Sono molteplici i compiti assegnati a InvestItalia. Nella bozza della manovra infatti viene specificato che questo ufficio si occuperà dell’analisi e della valutazione di programmi di investimento riguardanti le infrastrutture materiali e immateriali così come della valutazione delle esigenze di riammodernamento delle infrastrutture delle pubbliche amministrazioni.

Di sua competenza anche la verifica degli stati di avanzamento dei progetti infrastrutturali, l’elaborazione di studi di fattibilità economico-giuridico di progetti di investimento in collaborazione con i competenti Uffici del Ministero dell’economia e delle finanze e l’individuazione di soluzioni operative in materia di investimento, in collaborazione con i competenti Uffici dei Ministeri.

InvestItalia inoltre affiancherà le pubbliche amministrazioni nella realizzazione dei piani e dei programmi di investimento, con l’obiettivo inoltre di trovare soluzioni utili a rimuovere ostacoli e criticità che si frappongono alla realizzazione degli investimenti.

Infine, la struttura elaborerà soluzioni, anche normative, per tutte le aree di intervento di sua competenza e di ogni altra attività o funzione che, in ambiti economici o giuridici, le sia demandata dal Presidente del Consiglio.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.